• Pavia:

Tag Archives : Uil

Sindacati in piazza a Roma, le voci di protesta del milanese

L'appuntamento è alle 4.30 del mattino, in Milano Centrale. La destinazione è Roma, per la manifestazione indetta dai sindacati, Cgil, Cisl e Uil per portare avanti i contenuti della piattaforma unitaria con la quale si chiede al Governo si ascoltare il mondo del lavoro. Tra gli oltre 200mila partecipanti giunti a Roma, anche una rappresentanza del mondo lavorativo milanese. Ci sono i lavoratori della ABB di Vittuone, in questi giorni sotto la pressione dei 123 esuberi annunciati dall'azienda. Ma anche i dipendenti Esselunga, che lamentano la cattiva regolamentazione delle domeniche lavorative, la Magneti Marelli di Corbetta, che si appresta ad entrare in cassa integrazione. E tanti altri. Li abbiamo seguiti durante questa trasferta alla volta di Roma e ascoltato le loro preoccupazioni.

Sannazzaro, incontro per il contratto del settore petrolio

Il segretario nazionale della Uiltec Paolo Pirani attacca le politiche del governo. Giunto a Sannazzaro per un’assemblea con i lavoratori dell’Eni in vista del rinnovo del contratto nazionale del settore petrolio, Pirani ha definito la strada intrapresa dall’esecutivo come poco adatta a una fase in cui l’economia si è fermata.

Nel 2018 la stabilizzazione dei precari delle pubbliche amministrazioni

La notizia era arrivata nelle scorse settimane e ora enti pubblici e comuni potranno cominciare le procedure necessarie. Il 2018 sarà l'anno della svolta per i 50 mila precari della pubblica amministrazione. Nel novembre scorso è stata rilasciata la circolare Madia che consente la stabilizzazione per tutti quei lavoratori ancora senza un contratto fisso: l’ articolo 20 del decreto Salva precari prevede la possibilità di assumere a tempo indeterminato, nel triennio 2018-2020, tutto il personale che ricopre un ruolo non dirigenziale, rispettando alcuni requisiti di carattere tecnico. La circolare chiarisce anche che le pubbliche amministrazioni potranno procedere con il reclutamento di personale in coerenza con il piano triennale dei fabbisogni e con l’indicazione della relativa copertura finanziaria. In provincia di Pavia il decreto interesserà soprattutto i lavoratori degli enti pubblici e i ricercatori del San Matteo, che da tempo attendono la stabilizzazione.