• Pavia:

Tag Archives : telecamere

Videosorveglianza, 590mila euro per i Comuni pavesi

Poco più di mezzo milione di euro per incrementare il livello di sicurezza nei comuni della provincia di Pavia. Il ministero dell’interno ha stanziato la somma nelle scorse ore per installare telecamere di sorveglianza in dodici centri del territorio, ovvero quelli che avevano partecipato al bando ministeriale. La fetta più importante del finanziamento andrà al…
Per saperne di più

Pavia, periferie insicure. Telecamere in arrivo

Più sicurezza ed un maggiore presidio della città. Là dove non posso arrivare gli agenti della Polizia Locale, per ovvi motivi di organico, ci penserà la tecnologia. In tale ottica va inquadrata la scelta dell’amministrazione di posizionare altre sei telecamere di sorveglianza, le prime in assoluto al di fuori delle mura del centro storico. Gli occhi elettronici saranno attivi tra una decina di giorni, fanno sapere dal Mezzabarba, e presidieranno viale Cremona, piazzale san Giuseppe, corso garibaldi all’angolo con viale Resistenza, viale Brambilla, via dei mille e l’incrocio fra via Tibaldi e via Fratelli Cervi. Punto, quest’ultimo, chiesto a gran voce dal consigliere comunale del Pd Sergio Maggi dopo alcuni gravi fatti di cronaca che lo hanno riguardato anche personalmente. Una pistola puntata prima contro di lui e poi contro la moglie dopo un litigio per futili motivi avvenuto alcuni anni fa. I luoghi sono stati scelti in base all’analisi delle segnalazioni arrivate al comando di polizia locale dai residenti dei singoli quartieri. Furti, atti di vandalismo, microcriminalità ed abbandono di rifiuti i principali indicatori presi in esame per il posizionamento delle telecamere di sorveglianza che saranno attive nel giro di pochi giorni. Ma non sono gli unici interventi realizzati in tema di sicurezza in città. Cinque telecamere controlleranno i varchi di accesso al capoluogo. Un impegno economico da 70mila euro per provare a rendere più vivibile e controllata la città.

Pavia sempre meno sicura, arrivano nuove telecamere

Sei nuove telecamere per implementare il servizio di videosorveglianza in città. La giunta di Palazzo Mezzabarba ha dato il via libera nei giorni scorsi all’acquisto per una spesa di poco inferiore ai 60mila euro. A seguito delle numerose segnalazioni arrivate al comando dei vigili di viale Resistenza, il sistema di controllo con gli occhi elettronici verrà quindi potenziato, in particolare, in sei zone: in viale Cremona, in via dei Mille, in viale Brambilla e poi anche alla rotatoria all’incrocio tra via Tibaldi e via Fratelli Cerci, in piazzale San Giuseppe e in corso Garibaldi all’angolo con viale resistenza. Una spesa da 58mila euro che consentirà di implementare il sistema di videosorveglianza. Nel corso degli anni sono state installate 107 telecamere in tutto per rispondere alla crescente domanda di sicurezza in città. Gli apparecchi, situati in zone considerate strategiche per la tutela della sicurezza e dell’incolumità dei cittadini, inviano le immagini alla centrale operativa della Polizia Locale e rappresentano un importante supporto all’attività investigativa degli agenti del comando vigili.

Pavia, in arrivo le telecamere “intelligenti”

n nuovo sistema di telecamere, in funzione 24 ore su 24, in grado di controllare le targhe e di identificare quelle sospette grazie a un collegamento in tempo reale con le banche dati delle forze dell'ordine. Si chiama ALERT e arriverà a Pavia entro i prossimi mesi: il primo passo prevede l'installazione di quattro telecamere…
Per saperne di più