• Pavia:

Tag Archives : soldi

“Dammi tutti i soldi che hai”: donna rapinata sotto casa

“Dammi tutti i soldi o finirà male”, ma lei non aveva con sé nemmeno il portafogli e così il rapinatore si è fatto consegnare l’ane llo che portava al dito ed è fuggito. È quanto accaduto a Cava Manara, poco fuori Pavia, l’altra mattina. La vittima, una signora sulla sessantina residente in paese, stava rientrando…
Per saperne di più

Fondi all’agricoltura biologica dalla Regione: 200mila euro per le aziende pavesi

Oltre 200mila euro di stanziamenti per aiutare le aziende agricole biologiche della provincia di Pavia. Ne ha dato notizia l’assessore all’agricultura di Regione Lombardia Fabio Rolfi, precisando che dei circa 450mila euro in totale, gran parte sono stati ottuenuti proprio dal Pavese, che si conferma dunque un territorio trainante per quanto riguarda l’agricoltura biologica di qualità. In tutto le aziende pavesi che hanno ottenuto il contributo in media di circa 15mila euro per riconvertirsi o mantenere il marchio bio sono 14.

Vidigulfo, l’Agenzia delle Entrate chiede oltre 2milioni al Comune

La notizia è di quelle preoccupanti. Il comune di Vidigulfo ha ricevuto un avviso di accertamento, emesso dalla Direzione Provinciale dell’Agenzia Entrate di Pavia, per errata fatturazione e infedele dichiarazione per l’anno 2014. L’ammontare complessivo dell’accertamento, inclusi imposte, sanzioni ed interessi, si attesta sui 2 milioni e 600 mila euro ed è connesso alla gestione…
Per saperne di più

Belgioioso, la sfrattano e lei si “accampa” davanti al municipio

Un marito invalido, due figli in comunità e da questa sera non avrà più nemmeno una casa. E' la storia di Sabrina, una signora di 44 anni, residente a Belgioioso. Dopo aver ottenuto un alloggio nel suo comune di residenza, la signora si è trasferita prima a Corteolona, in una casa popolare, e poi ad Albuzzano, dove viveva in una cascina ma senza un regolare contratto di affitto. Quando il padrone di casa l'ha allontanata, è tornata a chiedere aiuto al comune di Belgioioso, inscenando una protesta davanti al municipio.

Il Prefetto “concede” il muto ad un imprenditore vigevanese che ha denunciato gli strozzini

Il miglior modo con cui lo Stato può mostrare vicinanza a un cittadino vittima di usura che denuncia i suoi strozzini è quello di permettergli di accedere a un finanziamento. Il procedimento esiste, ed è regolato dalla legge 108 del 1996 che garantisce la solidarietà dello Stato alle vittime dell’usura che hanno tenuto un comportamento virtuoso e coraggioso denunciando il reato. Una legge che, almeno in provincia di Pavia, era rimasta lettera morta, fino a oggi, quando un imprenditore vigevanese si è visto concedere un mutuo di 75.000 euro. Il contratto è stato sottoscritto in prefettura, alla presenza del prefetto Attilio Visconti. La procedura, fissata dalla legge, è molto semplice per il beneficiario: tutta la pratica viene direttamente seguita dalla prefettura, che è anche garante del prestito. La somma viene erogata alla verifica delle condizioni di legge allo scopo di reinserire nell’economia legale il soggetto vittima di usura. Il mutuo, che ricordiamo nella circostanza ammontare a 75.000 euro, verrà restituito nell’arco di 5 o 10 anni senza il pagamento di alcun interesse. Il prefetto Visconti, nel comunicare la concessione del mutuo, ha espresso vivo compiacimento per il coraggio, la tenacia e l’esempio etico che è stato tenuto dall’imprenditore di Vigevano beneficiario del finanziamento.

Pavia Calcio, bilancio chiuso con una perdita di 130mila euro

Se sul campo il Pavia sta dando vita ad un tranquillo campionato di adattamento alla Serie D, qualche preoccupazione in più arriva dai conti economici della società rinata dalle ceneri dopo il fallimento del Pavia Calcio. Il bilancio consuntivo al 30 giugno del 2017 si è chiuso con una perdita d’esercizio di oltre 130mila euro. Per la precisione 133mila. Un passivo leggermente inferiore rispetto ai 189mila euro di quello precedente. Tanto è costata quindi alla presidentessa Rasparini la scalata all’eccellenza, culminata con gli spareggi playoff, ed il ritorno nel campionato di Serie D, dopo la scellerata gestione dei cinesi terminta con il fallimento del vecchio Pavia Calcio e la rinascita del club con il nuovo nome di Fc Pavia. L’assemblea ordinaria dei soci, cha ha approvato il bilancio lo scorso 28 dicembre, ha contestualmente deliberato all’unanimità anche una proposta di copertura della perdita, così come si può leggere, con una semplice visura camerale, nel verbale della stessa assemblea.

Pavia, 5milioni di euro per sei piste ciclabili

Collegamenti più sicuri dalla periferia al centro storico. Il comune di Pavia è pronto ad intervenire con un piano di lavoro dedicato alle piste ciclabili. Sei in tutto per un costo complessivo di circa 5 milioni di euro. Percorsi che collegheranno in sicurezza i quartieri periferici al centro ma anche i principali snodi cittadini: l’università…
Per saperne di più

Voghera, truffa dell’oro da 2,5milioni: 5 arrestati

Cercavano sicurezza in un «bene rifugio», l’oro, e invece sono stati raggirati. Un giro d’affari da 2,5 milioni di euro e centinaia di persone finite nella rete della truffa. È quanto scoperto dalla guardia di finanza di Pavia che all’alba ha dato il via a un blitz che ha portato al fermo di 5 persone residenti tra Voghera, Alessandria e Bergamo con l’accusa di esercizio abusivo del credito, truffa e riciclaggio. Gli arresti, 3 in carcere e 2 con la misura dell’obbligo di firma, sono in corso.