• Pavia:

Tag Archives : siccità

Zavattarello, lavori alla rete idrica. Addio al problema siccità

Dai pozzi della pianura all’alta val tidone. È questo il tragitto che dall’estate potrebbe fare l’acqua potabile per dissetare il paese di Zavattarello, che da alcuni anni, complici le pronunciate siccità estive e l’aumento della popolazione nella bella stagione, soffre di scarsità d’acqua. E così anche il principale comune della zona, fino ad oggi servito…
Per saperne di più

La grande sete del Po: il fiume (e la terra) nella morsa della siccità

Linarolo. In compagnia di Davide Ricotti, esperto barcaiolo, abbiamo percorso il tratto di fiume tra il ponte della Becca e il confine con l'Emilia Romagna, per documentare la situazione del maggior corso d'acqua d'Italia in uno dei momenti più critici (a livello di portata) della sua storia.
La siccità porta con sé diversi problemi, soprattutto per l'agricoltura, ma non solo. Tra quelli a cui sarebbe possibile dare una risposta concreta (e relativamente a buon mercato) c'è quello della navigazione. "Con alcuni interventi puntuali - ha spiegato a telePavia Carlo Alberto Faravelli, titolare di una motonave turistica ad Arena Po - si risolverebbe il problema e potremmo navigare in tranquillità anche nei periodi di magra".

Emergenza idrica, Ciocca: “L’Europa se ne lava le mani”

L'allarme lo ha lanciato Coldiretti. Dopo un inverno che ha fatto registrare l’80 per cento di piogge in meno, il gran caldo delle ultime settimane ha incrementato esponenzialmente il rischio siccità. Stando alle ultime rilevazioni il Po è sceso fino a 3 metri sotto lo zero idrometrico al Ponte della Becca e la situazione dei…
Per saperne di più

Sorgenti a secco in Oltrepò, è emergenza siccità. E l’estate inizia oggi

È allarme siccità in Oltrepo dove diverse frazioni, specie in valle Staffora, sono rimaste senz’acqua, o rischiano di rimanerci a breve. Vigili del fuoco e Asm stanno tamponando l’emergenza portando acqua nei pozzi rimasti a secco con delle autobotti, ma l’equilibrio è precario. In assenza di pioggia e con i mesi di luglio e agosto alle porte, "quando migliaia di villeggianti torneranno a frequentare la collina - ha fatto notare il sindaco di Ponte Nizza Tino Pernigotti -  la situazione non potrà che aggravarsi".

La mappa delle sorgenti a secco è impressionante: da Trebbiano, Vignola e Sant’Alberto nel comune di Ponte Nizza, a Serra del Monte in quel di Cecima, fino a Gomo di Godiasco e San Biagio di Casteggio, gli acquedotti collinari, quelli serviti da sorgenti autonome, sono entrati in crisi e Asm Voghera sta intervenendo per alimentarli con le autobotti. Situazione critica anche sulle colline di Salice Terme, in alcune frazioni di Montesegale e per gli acquedotti consortili di Rocca Susella. “Siamo in una situazione da fine agosto – fa notare un esperto del settore – tutti gli acquedotti frazionali, da Godiasco in su, sono al limite”.

Cecima, incendi in Valle Staffora per colpa della troppa siccità

Pompieri dell’antincendio boschivo all’opera da questa mattina nei pressi di Cecima, dov’è divampato un incendio che, vista la siccità, ha fatto davvero paura. Il rogo, la cui origine è tuttora in fase di accertamento, ha distrutto un campo incolto e stava per interessare i boschi attorno. Grazie all’opera dei Vigili del Fuoco e dei volontari dell’antincendio…
Per saperne di più

Dopo le piogge si alza di un metro il livello del Po

La pioggia in pianura e la neve in montagna è una manna contro la siccità. A dichiararlo è la Coldiretti, che festeggia l’ondata di perturbazioni che sta attraversando la penisola e che interesserà anche il nostro territorio ancora per la giornata di oggi. L’ultimo monitoraggio effettuato al ponte della Becca dice che il livello del…
Per saperne di più