• Pavia:

Tag Archives : senato

Tiziana Nisini senatrice con la Lega. Lomellina eletta in Toscana con il voto del proporzionale

Scaldasole ha una propria rappresentante in parlamento: è Tiziana Nisini, eletta al senato per la Lega nel collegio di Arezzo. Nisini, nata e cresciuta in Lomellina, vive in Toscana ormai da quasi vent’anni. È entrata nella Lega nel 2003, quando il partito in quella regione contava lo 0,6%. In provincia di Arezzo a queste ultime elezioni, invece, la Lega è arrivata al 19% e Tiziana Nisini, pur perdendo per una manciata di voti la sfida al proporzionale contro l’ex sottosegretario alle infrastrutture Nencini, è stata eletta nel listino proporzionale. Così la neo-senatrice descrive la crescita esponenziale della Lega in Toscana.

Politiche e regionali: ecco gli eletti in provincia di Pavia

Saranno almeno 5 i pavesi a Roma, questo è il primo verdetto all'indomani dello spoglio delle schede per le politiche. Il risultato della Lega, che a livello nazionale passa dal 4 al 18%, ha premiato Gian Marco Centinaio, capogruppo al senato uscente, eletto nel collegio uninominale con quasi il 50%. Il secondo posto, senza seggio, lo vince il democratico Daniele Bosone davanti al grillino Cesare Vitali. Tra le fila del Carroccio, alla camera, entra la segretaria cittadina di Voghera Elena Lucchini, grazie al proporzionale: anche Marco Maggioni, che è già stato deputato nelle passate legislature, dovrebbe trovare la riconferma in parlamento. Per Forza Italia c'è invece Alessandro Cattaneo, uno dei favoriti della vigilia, che raccoglie il 48% dei voti; ferma al 23 la sfidante Chiara Scuvera, deputato uscente del Pd. L'ottimo risultato del Movimento 5 Stelle premia Iolanda Nanni, che va alla camera grazie al proporzionale, e Cristian Romaniello, psicologo vogherese di 29 anni da tempo impegnato nel Movimento. In provincia di Pavia dei 390.214 aventi diritto hanno votato 288.161 elettori: sono state circa 14 mila le schede non valide, bianche o contestate. Per le Regionali l'exploit di Fontana, che con quasi il 50% dei voti ha quasi doppiato il candidato del centrosinista Gori, garantisce seggi in consiglio sia ai leghisti che a Forza Italia. Per il Carroccio è sicuro del posto l'ex senatore ed ex sindaco di San Genesio Roberto Mura, mentre è ancora in dubbio il risultato di Silvia Piani, consigliere uscente che potrebbe però trovare la riconferma. Tra le fila di Forza Italia è stato eletto Ruggero Invernizzi, forte delle sue oltre 4 mila preferenze nella circoscrizione di Pavia. Nel centrosinistra viene invece confermato il consigliere del partito democratico Giuseppe Villani, più di 3300 voti per lui, che torna al Pirellone tra le fila dell'opposizione. Per il 5 stelle ci sarà Simone Verni che con 508 preferenze supera Claudia Negri, ferma a 465. Niente da fare per gli altri candidati del territorio, Pietro Quaroni, Rosanna Rovati e Barbara Longo in quota Forza Italia, Pietro Carlomagno e Cristina Varesi per il Pd. Stando agli ultimi dati, al Pirellone siederanno 28 consiglieri per la Lega Nord, 14 per Forza Italia, 4 per Fratelli d'Italia, 1 per la Lista Fontana e 1 per Noi per l'Italia. All'opposizione, il Pd dovrebbe conquistare 16 seggi, 2 la Lista Gori, 1 per +Europa con Emma Bonino e 11 per il Movimento 5 Stelle.

Pavia, il Presidente Senato Grasso in comune: “Importante la cittadinanza onoraria al pm Di Matteo”

L’arrivo intorno alle 15, accolto sullo scalone principale dal sindaco Depaoli: nella sua lunga giornata pavese, il Presidente del Senato Pietro Grasso ha riservato mezz’ora anche per una visita a Palazzo Mezzabarba. Un incontro ufficioso, a porte chiuse, con sindaco, assessori e consiglieri comunali con le consuete e imponenti misure di sicurezza. Sono soprattutto gli…
Per saperne di più