Tag Archives : sannazzaro

Ferrera, oltre duecento persone visitano la discarica di amianto

Oltre 200 persone tra cittadini e amministratori hanno partecipato all’open day della discarica di cemento amianto di Ferrera Erbognone che, nella giornata di sabato, ha aperto i cancelli a pubblico in segno di trasparenza riguardo a un’attività osteggiata e temuta da una larga fetta dell’opinione pubblica del territorio alla vigilia della sua realizzazione.

Sannazzaro, preoccupazione dopo l’esplosione in raffineria

È la preoccupazione il sentimento dominante il giorno dopo l’esplosione alla raffineria Eni di Sannazzaro. Preoccupazione innanzitutto per l’ambiente, perché, nonostante Arpa non abbia rilevato alcuna alterazione significativa dei livelli di inquinanti nell’aria, la popolazione è rimasta impressionata dalla colonna di fumo nero che si è alzata sui cieli della bassa Lomellina mentre il sole…
Per saperne di più

Esplosione prima dell’alba alla raffineria di Sannazzaro

[embed]https://www.youtube.com/watch?v=dVCa88URx3M&feature=youtu.be[/embed] Grande boato questa mattina, all'alba, a Sannazzaro, alla raffineria Eni [embed]https://www.youtube.com/watch?v=FPKHYojyAWc[/embed] [embed]https://www.youtube.com/watch?v=NxDb9_Oo0LY[/embed] [embed]https://www.youtube.com/watch?v=h7-Jmv6px6E&feature=youtu.be[/embed]
Per saperne di più

Esplosione alla raffineria di Sannazzaro, il comunicato Eni: “nessun danno”

I cittadini di Sannazzaro de Burgondi sono stati svegliati questa mattina poco dopo le sei da un tremendo boato proveniente dalla raffineria Eni. La popolazione si è subito affacciata alle finestre per vedere quanto stava accadendo, e ha potuto assistere allo sprigionarsi di fiamme in una zona del vasto impianto situato alle porte del paese. Non ci sono stati feriti, e non è stato attivato alcun mezzo di soccorso del 118, nemmeno in via precauzionale. Grande il panico, però, nella popolazione, dato che il boato ha non solo tirato giù dal letto l’intera Sannazzaro e comuni limitrofi, ma si è sentito chiaramente anche a diversi chilometri di distanza. Segnalazioni sono giunte un po’ da tutta la Lomellina e anche dai territori confinanti dell’alessandrino, dell’Oltrepò e del pavese. Per capire la violenza della deflagrazione, la vetrina di un albergo di Sannazzaro è stata completamente distrutta dallo spostamento d’aria. Tutti si sono precipitati a consultare il sito del comune, soprattutto per vedere la webcam, andata in tilt per i tanti accessi: il servizio è stato poi ripristinato in mattinata. Il comune fa sapere che sono state attivate le procedure interne comunali e che è stato attivato l’allarme interno dell’Eni. La situazione, scrivono in un comunicato da palazzo Pollone, è sotto controllo.

 

Di seguito il comunicato diramato da Eni

Eni conferma che questa mattina alle ore 6:30 circa si è verificata una esplosione limitata solo a una parte di una linea dell’impianto di gassificazione della raffineria a Sannazzaro de’ Burgondi (Pavia). L’evento non ha avuto alcuna conseguenza per le persone impiegate negli impianti e ha generato una certa fumosità che si è esaurita nell’arco di dieci minuti. Non si è verificato alcun incendio.

Verificate le condizioni di sicurezza, l’allarme è cessato dopo circa un’ora. Sono in corso le valutazioni per quantificare i danni. La raffineria è in esercizio regolare.

Sannazzaro, da aprile parte la riattivazione di Eni EST

Mancano poche settimane all’inizio delle procedure di riattivazione dell’impianto Eni EST della raffineria di Sannazzaro. La ricostruzione dei macchinari distrutti dall’incendio del primo dicembre 2016 è quasi completata, come confermato dalla dirigenza dello stabilimento nel corso di un incontro con il segretario nazionale del sindacato Uiltec Paolo Pirani.
Dopo l’incontro con la dirigenza, Pirani ha partecipato a un’assemblea dei lavoratori della raffineria di Sannazzaro per discutere della trattativa per il rinnovo del contratto nazionale di categoria, scaduto lo scorso 31 dicembre. Il settore deve affrontare i cambiamenti conseguenti al sempre più diffuso utilizzo di energie alternative al petrolio.

Sannazzaro, rinvenuta alla frazione Mezzano una maxi discarica abusiva

Discarica abusiva all'interno di una proprietà alla frazione Mezzano di Sannazzaro. I Carabinieri della locale Stazione nell'ambito di uno specifico servizio coordinato e predisposto per la tutela della salute pubblica e la salvaguardia dell’ambiente, disposto dalla Compagnia Carabinieri di Voghera, hanno provveduto a vari controlli nella frazione di Mezzano. In particolare, in via Mezzano, i…
Per saperne di più

Sannazzaro, i ragazzi delle scuole “adottano” un albero

Educare i ragazzi al rispetto della natura e alla cura delle piante. Si chiama "Adotta un albero" l'iniziativa lanciata dall'istituto comprensivo di Sannazzaro de' Burgondi per monitorare le condizioni degli alberi dei parchi pubblici della città. Circa 200 ragazzi della scuola primaria, accompagnati dalle insegnanti e dalla referente ai temi ambientali Marta Cavallotti, hanno dato un nome di fantasia agli alberi, appoggiando dei cartelli colorati vicino alle radici. Il monitoraggio proseguirà nelle prossime settimane per continuare "l'adozione".

Sannazzaro, scoprono dosi di droga in casa pronte per essere vendute

Attivati da una telefonata di un vicino per una lite in famiglia, i Carabinieri di Sannazzaro  coordinati dalla Compagnia Carabinieri di Voghera, immediatamente arrivati sul posto,  si sono accorti che in realtà si trattava di un padre che rimproverava il figlio. Notando un fare non proprio “normale” del ragazzo magrebino, gli agenti hanno fatto delle…
Per saperne di più