• Pavia:

Tag Archives : rifiuti

Nuovo incendio alla ditta di trattamento rifiuti Eredi Bertè: Mortara ripiomba nell’incubo dopo appena nove mesi

Secondo incendio in nove mesi, il primo il settembre scorso, alla ditta Eredi Bertè di Mortara, azienda che tratta rifiuti speciali. Attorno alle 16 di oggi pomeriggio, venerdì, è scattato l'allarme quando le fiamme sono divampate nel cuore del grande mucchio di materiale stoccato nel cortile dell'azienda mortarese, zona ancora sotto sequestro dopo l'incendio dello…
Per saperne di più

Vigevano, troppi incivili: chiude l’isola ecologica h24 di Asm

Mai più scene come questa. L’amministrazione comunale e Asm-Isa hanno deciso di porre un rimedio definitivo alla situazione che si è venuta a creare in via Ristori dopo il completamento del porta a porta e la conseguente rimozione di tutti i cassonetti. Ogni fine settimana l’area adiacente alla sede di Asm si trasforma in una…
Per saperne di più

Spariscono i cassonetti e rifiuti abbandonati a Vigevano. Ora tolleranza zero del Comune

Prime riunioni operative al comando di polizia locale per fronteggiare l’emergenza abbandoni di rifiuti a Vigevano. Sia Asm che l’amministrazione comunale avevano messo in conto che, con la rimozione di tutti i cassonetti, si sarebbero vissute situazioni di difficoltà. Dopo le prime settimane di tolleranza, come annunciato, si sta passando alla fase repressiva. Il primo problema individuato è l’isola ecologica di via Ristori, presa d’assalto soprattutto nel fine settimana da persone che non solo scaricano rifiuti senza differenziare, ma anche da chi deposita gli ingombranti in maniera irregolare. L’area è videosorvegliata, e i filmati sono già stati acquisiti dalla polizia locale. La multa per abbandono di rifiuti ammonta a 50 euro. Oltre all’isola ecologica, si stanno monitorando altre situazioni di accumulo di spazzatura. L’arma principale saranno le fototrappole, che verranno posizionati nei punti più critici, ma sono allo studio anche pattugliamenti in borghese.

Trovata una discarica grande come due campi da calcio nel Pavese

Carcasse di autovetture, contenitori con residui di solventi e acidi, lastre di eternit e componenti elettronici: una vera e proprio discarica abusiva scovata nelle scorse ore a Bornasco, precisamente località Fornace. Una scoperta resa possibile da una segnalazioni delle Gev, le Guardie Ecologiche Volontarie della Lombardia. Sul posto si sono recati uomini della Compagnia Carabinieri di Pavia e del Dipartimento dell’ARPA di Pavia che hanno constatato la presenza di numerosi rifiuti, pericolosi per la salute. Dopo una prima stima eseguita sul posto dagli ispettori di Arpa, si pensa che il volume complessivo dei rifiuti rinvenuto nei pressi di Bornasco sia superiore ai 20mila metri cubi. Al momento dei controlli sull’area, dell’ampiezza di circa 15mila metri quadrati, le forze dell’ordine hanno inoltre riscontrato la presenza di un cittadino romeno di 52 anni. E non solo. Gli uomini dei carabinieri e di Arpa hanno trovato due cani all’interno di una struttura, in pessime condizioni igieniche a causa dell’ingente quantità di rifiuti. L’intera discarica abusiva è stata posta sotto sequestro e la vicenda segnalata alla Procura della Repubblica di Pavia per gli approfondimenti del caso.

Corteolona, incendio in un capannone pieno di rifiuti

L'incendio nella notte tra mercoledì e giovedì. Ufficialmente il capannone risultava abbandonato, ma da tempo sindaci e residenti della zona avevano segnalato movimenti di camion che depositavano rifiuti, specialmente di materiale plastico.

Pieve Albignola, maxi discarica in aperta campagna. Allarme inquinamento

Una maxi discarica a cielo aperto in piena campagna. C’è di tutto. Chi più ne ha, più ne metta a dimostrazione che l’inciviltà non ha davvero confini. Un’inciviltà che ha attirato le ire dell’amministrazione comunale di Pieve Albignola che si trova costretta, nonostante il territorio sia di competenza della Provincia di pavia, ad intervenire per portare via, almeno in parte ciò che è stato abbandonato.