Tag Archives : Provincia di Pavia

Piano strade Provincia di Pavia: “Non saranno semplici rattoppi”

Non saranno semplici rattoppi. Il dirigente del settore lavori pubblici della provincia di Pavia, l’ingegner Piergiuseppe Dezza, ha illustrato, nel corso dell’incontro dell’associazione Amministratori della Lomellina, gli interventi previsti dal maxi appalto da cinque milioni di euro che coinvolgerà 58 strade del territorio. Un appalto che mette insieme fondi regionali e risorse proprie della Provincia, per risolvere alcune delle criticità maggiori accumulate negli anni e poi esplose definitivamente con le piogge del mese di novembre. Per quanto riguarda le strade di pianura, verrà predisposto un fondo di asfalto adatto a sopportare il carico del transito dei mezzi pesanti, e si andrà a lavorare a fondo per sistemare la base su cui si andrà a depositare il manto bituminoso.

Furti nelle case di riposo, sei arresti dei Carabinieri

Era la banda delle case di riposo, diciotto colpi negli ultimi mesi tra la provincia di Pavia e quelle di Alessandria e Monza, ma i ladri spesso svaligiavano anche negozi e centri commerciali. A fermarli ci hanno pensato i carabinieri di Stradella, che hanno arrestato cinque di loro e rintracciato il sesto in Romania. I malviventi, di origine romena ed albanese - ma con loro c'era anche un italiano - abitavano in provincia di Pavia e avevano colpito più volte, a Camposinoso, Garlasco, Retorbido, Dorno, e Rivanazzano: in alcuni casi tornavano nella stessa RSA anche tre volte in una settimana e portavano via, oltre al denaro contenuto negli uffici, anche cibo e bevande.

Sant’Alessio, rifiuti per consolidare le rive di una roggia

Rifiuti utilizzati come materiale per effettuare lavori di consolidamento delle rive di una roggia. E' l'ipotesi su cui sta lavorando Arpa assieme ai carabinieri forestali di Pavia per un intervento realizzato a Sant'Alessio con Vialone, nel pavese. Gli ufficiali di polizia giudiziaria ambientale e del nucleo investigativo nelle scorse ore hanno effettuato un sopralluogo lungo…
Per saperne di più

La Provincia vende la azioni dell’autostrada e aggiusta le strade

Una boccata d’ossigeno da 17 milioni di euro per la Provincia di Pavia. Tanto incasserà piazza italia dalla vendita delle azioni della Milano serravalle a regione lombardia. Sette milioni e mezzo di azioni che rappresentano circa il 4% del capitale sociale. I soldi incassati permetteranno di pianificare una serie di interventi sia sulle strade che…
Per saperne di più

Piano neve, una piaga per la Provincia di Pavia

Rinnovato il consiglio provinciale, restano sul tavolo i problemi concreti da affrontare. A lanciare il monito è Antonio Bobbio Pallavicini, che in piazza Italia è stato negli ultimi due anni, decidendo poi di non ricandidarsi. A destare preoccupazione sono in particolare due temi: quello della viabilità, da sempre tallone d’achille della provincia, ed il piano…
Per saperne di più

Maltempo, attesa per la piena del Po. Ma i ponti restano aperti

Salvo imprevisti meteo, nessuno dei ponti che collegano Oltrepo, Pavese e Lomellina dovrà essere chiuso a causa della piena dei corsi d’acqua. È quanto afferma la provincia di Pavia che sta monitorando con attenzione le principali infrastrutture del territorio interessate dal passaggio del colmo di piena del Po fra il pomeriggio di mercoledì e la mattinata di giovedì. Il livello di allerta secondo gli ultimi bollettini dell’agenzia interregionale per il fiume Po dovrebbe attestarsi sul livello 2, di moderata criticità, un valore che al ponte della Becca è fissato a 4,50 metri sullo zero. I disagi maggiori al momento si sono riscontrati nelle campagne della Lomellina, dove a causa dell’esondazione del Sesia fra Palestro e Candia, nei pressi della confluenza con il Po dove diversi ettari di campagna sono stati allagati. Queste immagini si riferiscono al tratto a valle nei pressi del ponte della Gerola. Qui ci troviamo invece al ponte della Becca, alla confluenza tra Po e Ticino e come si può vedere la situazione non appare particoloramente critica, con alcuni campi all’interno delle golene allagati. La situazione è comunque attentamente monitorata dalla protezione civile e dalle forze dell’ordine.