• Pavia:

Tag Archives : processo

Stalking, un 50enne a processo perchè perseguitava la ex

Da 6 mesi a 4 anni di carcere, più un possibile aumento accessorio della pena. Tanto rischia un 50enne di Voghera che non si è arreso alla fine della relazione con l’ormai ex compagna ed ha iniziato a perseguitare lei e il suo nuovo fidanzato. Ma questa folle gelosia potrebbe costargli molto cara, visto che…
Per saperne di più

Santa Rita, ergastolo cancellato per Brega Massone

Sia Pier Paolo Brega Massone che Fabio Presicci, "non entravano in sala operatoria accettando l’eventualità di uccidere". E' questa la motivazione dei giudici della corte d'appello di Milano nella sentenza che cancella l'ergastolo per l'ex primario della clinica Santa Rita. Nel processo bis è caduta l’ipotesi di omicidio volontario con dolo eventuale, già sancita in…
Per saperne di più

Caso telecamere, udienza rinviata a marzo 2019 per l’ex assessore Lazzari

E’ stata rinviata al prossimo mese di marzo l’udienza per turbativa d’asta che vede coinvolto l’ex assessore alla mobilità di Pavia Davide Lazzari. All’udienza, fissata nella giornata di martedì, il giudice ha effettuato le operazioni preliminari rinviando all’anno prossimo l’apertura dell’istruttoria. Lazzari, che è difeso dal’avocato Orietta Stella, dovrà affrontare l’accusa di turbativa d’asta con …
Per saperne di più

Furti San Matteo, la conclusione a febbraio

Avevano scelto il rito abbreviato ed ora dovranno presentarsi davanti al giudice Luigi Riganti il prossimo 27 febbraio. Per i sette imputati, accusati dei furti di cibo al San Matteo, è arrivato il momento delle conclusioni. In quella data infatti accusa, difese e parte civile esporranno le proprie richieste. Un ulteriore step dopo l’udienza che si è tenuta ieri. La vicenda ha toccato, inizialmente, 47 persone in tutto tra cuochi, ausiliari, lavoratori di cooperative esterne e dipendenti del policlinico. Posizioni via via stralciate a seconda del rito scelto. Nell’ultima udienza, prima della discussione degli abbreviati, il giudice ha accolto la richiesta di messa alla prova per 17 imputati mentre per altri due la decisione verrà presa a febbraio. Per loro ci saranno quindi lavori di utilità sociale e potranno così azzerare, una volta terminato il periodo, il reato. Poi è stata la volta, davanti al giudice e in camera di consiglio, dei sette lavoratori che hanno richiesto il rito abbreviato. Nel corso dell’udienza sono stati ascoltati alcuni testi chiamati dalla difesa e, infine, sono stati fissate le prossime due udienza: una il 16 gennaio e poi, il 27 febbraio, l’ultima per le conclusioni finali.

Processo Green Campus, assolti i sette imputati

Tutti assolti perchè il fatto non sussiste. Si chiude così il processo sul caso Green Campus, una delle vicende più controverse della storia amministrativa di Pavia. Le oltre 300 residenze universitarie del Cravino erano finite sotto la lente di ingrandimento della procura perchè, secondo le accuse, erano state costruite con un permesso non regolare, su…
Per saperne di più

Furti nelle cucine del San Matteo, al via il processo a Pavia

Tre richieste di patteggiamento, una trentina di riti abbreviati e una dozzina di richieste di messa in prova ai servizi sociali. Si è aperto questa mattina a Pavia il processo per i furti nelle cucine del policlinico San Matteo. Il caso risale al febbraio del 2016, quando la Polizia di Stato aveva effettuato 13 arresti…
Per saperne di più