• Pavia:

Tag Archives : Morti bianche

In provincia di Pavia crescono morti e infortuni sul lavoro. I sindacati: “Servono controlli”

Nel solo mese di agosto sono stati una decina i casi. Il più grave è quello che ha portato alla morte del 32enne Marco Trambaiolo, travolto da una ruspa mentre lavorava all'interno dello stabilimento Sit di Mortara. Gli incidenti sul lavoro continuano ad essere un problema irrisolto in provincia di Pavia. I sindacati parlano di un bollettino di guerra e hanno ragione, perchè i dati diffusi nelle scorse settimane sono decisamente preoccupanti. A livello nazionale, le denunce per infortunio sul lavoro con esito mortale presentate all’INAIL, nel primo trimestre di quest’anno, sono state l’11,6% in più rispetto allo stesso periodo del 2017. In provincia di Pavia l’anno scorso sono stati denunciati 5.357 infortuni, il 7,2% in più dell’anno precedente, e di questi, ben undici sono stati infortuni mortali, contro gli 8 casi del 2016. Visto il trend, la prefettura ha deciso di istituire un ossservatorio provinciale per il monitoraggio del fenomeno, che si è già riunito nei mesi scorsi, con la partecipazione dei sindacati, delle associazioni di categoria, e dell’Azienda Sanitaria Territoriale, assieme a Inail, Inps e all'Ufficio Territoriale del Lavoro. L'obiettivo è definire azioni concrete per arginare il problema, riemerso con forza in queste ultime settimane. La prefettura punta su maggiori controlli per migliorare le condizioni di lavoro e per applicare le norme previste, ma anche per favorire le attività di formazione dei lavoratori. Proposte su cui i sindacati insistono da anni, convinti del fatto che nel 2018, in Italia, non si possa continuare a morire sui posti di lavoro.