Tag Archives : mortara

Nicorvo, volontario della Croce Rossa di 18 anni salva la vita alla nonna

Una normale tavolata di famiglia, a Capodanno, a Nicorvo. A un certo punto la nonna, Maria Angela, 89 anni, ha cominciato a tossire: un pezzo di prosciutto la stava soffocando. La sua fortuna è stata che accanto ci fosse suo nipote Alberto, volontario della Croce Rossa a Mortara, che insieme al padre le ha praticato la manovra di Heimlich facendole espellere il boccone.

Nei casi di soffocamento come quello che si è verificato a Nicorvo, la morte sopraggiunge nel giro di appena 2-3 minuti. È quindi evidente come, se Alberto e suo padre non fossero intervenuti tempestivamente, per la nonna ci sarebbero state davvero poche speranze. Alberto è da poco maggiorenne: ancora non può partecipare attivamente a operazioni di soccorso in Croce Rossa, e ha frequentato solo il corso di formazione base. Questo, però, gli è bastato per salvare la vita di sua nonna.

Intanto che Alberto e suo padre praticavano la manovra per evitare il soffocamento, a Nicorvo sono giunte un’automedica da Vigevano e un’ambulanza della Croce Azzurra di Robbio. Dopo un controllo all’ospedale di Vigevano, nonna Maria Angela è tornata a casa.

Mortara, incendio e incidente sulla provinciale: lavoro per i vigili del fuoco

Un incendio si è sviluppato nelle prime ore della mattina di lunedì in pieno centro storico a Mortara. L’allarme è scattato attorno alle 4, a prendere fuoco un’abitazione all’interno di una corte di via Cicconi. Sul posto è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco proveniente da Vigevano. Le fiamme avevano invaso la cucina e il tinello. Nella casa vivono due anziani coniugi di 78 anni. Entrambi sono riusciti a uscire, ma sono rimasti leggermente intossicati dal fumo, tanto da dover ricorrere ai soccorsi dei medici del 118. Per motivi precauzionali sono stati fatti evacuare anche i tre piani superiori del caseggiato. I vigili del fuoco, intervenuti con un’autobotte e un’autoscala, hanno avuto ragione delle fiamme, ma l’intervento è andato avanti per circa quattro ore. Sempre i vigili del fuoco sono dovuti intervenire nel pomeriggio di domenica per un incidente piuttosto particolare e dalla dinamica spettacolare, per fortuna senza gravi conseguenze, avvenuto sulla ex statale 596 fra Mortara e Remondò. Una Fiat 500 L si è scontrata con una ruspa, marca Manitou. A seguito dell’impatto, la vettura si è ribaltata. Una squadra dei vigili del fuoco di Vigevano ha dovuto aprire il tetto della 500 per permettere agli occupanti di uscire. Nonostante le immagini drammatiche, il tutto si è risolto con un semplice controllo in ospedale per un 84enne che si trovava a bordo. L’esatta dinamica verrà ricostruita dalla polizia stradale.

Mortara, inaugurata la nuova caserma dei Vigili del Fuoco

Mortara ha ufficialmente una nuova caserma dei vigili del fuoco. Le autorità hanno effettuato il taglio del nastro per la struttura ricavata nell’area del Polo Logistico, che ha anche finanziato buona parte dell’operazione. “La conclusione di un lungo percorso per la città e per i centri vicini”, ha commentato il sindaco di Mortara Marco Facchinotti. La cerimonia dell’inaugurazione è stata fatta coincidere con la messa in onore di Santa Barbara.

La parte più grande della caserma è naturalmente quella dedicata al rimessaggio dei mezzi di servizio, ma la più importante è invece l’area utilizzata come alloggio dai vigili del fuoco volontari. La dotazione, infatti, è tanto ampia da poter teoricamente ospitare anche degli operatori in servizio permanente. Al piano terra, oltre al centralino, c’è una sala mensa e una cucina.

Le due camerate al primo piano sono molto ampie e possono arrivare ad ospitare una decina di persone. Ognuna ha nelle adiacenze un bagno e uno spogliatoio. È prevista anche una sezione femminile, con uno spogliatoio e un bagno dedicato. In questi giorni si sta ultimando il trasloco dalla caserma di via Roma, e con l’inizio del nuovo anno la nuova struttura potrà diventare completamente operativa.

Scuola per adulti di Mortara, mancano le aule: disputa con il Pollini

Mortara si ritrova ancora una volta a fare i conti con la carenza di aule scolastiche. In città, infatti, non sono ancora stati risolti i problemi derivanti dall’abbandono di palazzo Lateranense, lasciato, per condizioni di palese insicurezza, dalla scuola per adulti nel 2014 e dal Pollini nel 2016

Mortara, principio d’incendio alla Eredi Bertè

Un principio d'incendio si è verificato oggi pomeriggio alla Eredi Berté di Mortara. Del fumo ha iniziato a propagarsi da un cumulo di rifiuti, e subito è scattato l'allarme. La situazione è stata prontamente risolta dai dipendenti dello stabilimento Berté, tanto che, all'arrivo dei vigili del fuoco dalla vicina caserma di Mortara, il principio d'incendio…
Per saperne di più

Fanghi radioattivi nel depuratore, polemica a Mortara

È polemica a Mortara dopo la denuncia di alcune associazioni ambientaliste del rischio che nel depuratore cittadino siano finiti dei fanghi radioattivi. Dal 2008 al 2015 AsMortara ha ricevuto materiale da depurare proveniente da un’azienda bresciana del settore metalli per cui sono in corso le pratiche di fallimento, e dalle cui carte è risultata nelle…
Per saperne di più