• Pavia:

Tag Archives : Mortara-Casale

La Mortara-Casale rilancia il raddoppio per Milano

La riattivazione della linea ferroviaria Casale Monferrato – Mortara sarà un’arma in più da portare al tavolo delle trattative per chiedere il raddoppio della Milano-Mortara. Ne è convinto il consigliere provinciale Emanuele Corsico Piccolini, che rilancia per il potenziamento dell’infrastruttura dopo la firma dell’accordo che ha coinvolto anche le provincie di Alessandria e Vercelli. Al momento non è possibile stimare la quantità di pendolari che da Casale e da Candia (oltre che dai paesi vicini che potranno gravitare attorno a queste due stazioni) finiranno effettivamente a riversarsi sulla Milano-Mortara per raggiungere il capoluogo lombardo. Certo è che la cosiddetta “Freccia delle risaie” è una delle tratte che sta crescendo di più come numero di passeggeri sull’intero territorio regionale, e il fatto che al capolinea di Mortara giungerà a partire da dicembre una nuova linea di collegamento con un centro importante come Casale Monferrato non potrà che innalzare ulteriormente la quantità di viaggiatori. Per questo motivo, sostiene Corsico Piccolini, il raddoppio sarà ancora più importante, e a questo punto la Lomellina potrà trovare nuovi alleati politici in Piemonte: potrebbero essere gli stessi attori che hanno fatto rinascere la Mortara-Casale, ossia la Regione Piemonte, il comune di Casale Monferrato e la Provincia di Alessandria.

A dicembre il primo treno sulla Mortara-Casale: firmato il protocollo per riaprire la ferrovia

Partirà il 12 dicembre di quest’anno il primo treno della rinata linea ferroviaria Casale Monferrato – Mortara. Così è stabilito del protocollo firmato da Regione Piemonte, Agenzia per la Mobilità Piemontese, province di Alessandria, Vercelli e Pavia e comuni di Mortara e Casale Monferrato. Nell’intesa è compresa anche la riattivazione della Casale-Vercelli. Il Monferrato torna a essere unito alla Lomellina e quindi a Milano, con il ripristino di una linea dove il servizio era sospeso dal 2011 e sostituito da pullman. Molti gli studenti lomellini che vanno a scuola a Casale, molti i lavoratori che dal Monferrato fanno i pendolari con la Lomellina e Milano. La Casale-Mortara si rivolge sostanzialmente a tutti loro, con la promessa di avere un trasporto puntuale, efficiente e con treni confortevoli in modo da essere più invoglianti rispetto all’auto privata. Per una prima fase l’unica fermata sarà a Candia Lomellina, anche se non si esclude di poter riattivare in un secondo tempo anche le stazioni di Cozzo, Zeme e Castello D’Agogna. L’obiettivo perseguito dalla Regione Piemonte, però, è ancora più ambizioso, e punta a far circolare sulla Casale-Mortara anche le merci. Con lo stesso protocollo, infatti, verrà riattivata ed elettrificata la Casale-Vercelli, e gli amministratori piemontesi hanno già identificato il collegamento tra due punti chiave: il Polo Logistico di Mortara e lo stabilimento Amazon di Vercelli.