• Pavia:

Tag Archives : Malavita

Controlli, multe e arresti: operazioni a raffica dei Carabinieri a Pavia

Controlli, multe e arresti, è stato un fine settimana intenso per i carabinieri della compagnia di Pavia, impegnati in città e nell'hinterland nell’ambito di servizio coordinato per la prevenzione dei reati del codice della strada. I militari hanno organizzato diversi posti di blocco che hanno permesso anche di identificare e bloccare soggetti con pendenze giudiziarie…
Per saperne di più

Santa Cristina e Bissone, il comitato Vivo la Bassa raccoglie mille firme per l’ambiente

Sono già 600, ma l’obiettivo finale sono le mille firme con cui il comitato di cittadini Vivo la Bassa intende firmare l’esposto indirizzato alle istituzioni con cui intende fare il punto sulla situazione ambientale che si è venuta a creare sul territorio, in particolare dopo l’incendio di Corteolona di inizio anno. Una presa di forza del comitato che ha presentato questa sottoscrizione nella sala consigliare del comune di Santa Cristina e Bissone. Una situazione, quella pavese, che evidenzia gravi problematiche sotto il profilo ambientale e che, come evidenziato durante la riunione, questa situazione potrebbe avere legami con la malavita organizzata.

Casteggio, anziana minacciata con l’accetta. Trova il ladro in casa

Ennesimo fatto di cronaca sulle colline di Casteggio dove nelle settimane scorse sono stati segnalati diversi episodi di microcriminalità ai danni di cittadini. L’ultimo, in ordine di tempo, risalirebbe ai giorni di Natale quando una donna residente alla frazione Casa Castellini a pochi chilometri da Casteggio è stata minacciata con un’accetta tra le sue mura…
Per saperne di più

Pavia sempre meno sicura, arrivano nuove telecamere

Sei nuove telecamere per implementare il servizio di videosorveglianza in città. La giunta di Palazzo Mezzabarba ha dato il via libera nei giorni scorsi all’acquisto per una spesa di poco inferiore ai 60mila euro. A seguito delle numerose segnalazioni arrivate al comando dei vigili di viale Resistenza, il sistema di controllo con gli occhi elettronici verrà quindi potenziato, in particolare, in sei zone: in viale Cremona, in via dei Mille, in viale Brambilla e poi anche alla rotatoria all’incrocio tra via Tibaldi e via Fratelli Cerci, in piazzale San Giuseppe e in corso Garibaldi all’angolo con viale resistenza. Una spesa da 58mila euro che consentirà di implementare il sistema di videosorveglianza. Nel corso degli anni sono state installate 107 telecamere in tutto per rispondere alla crescente domanda di sicurezza in città. Gli apparecchi, situati in zone considerate strategiche per la tutela della sicurezza e dell’incolumità dei cittadini, inviano le immagini alla centrale operativa della Polizia Locale e rappresentano un importante supporto all’attività investigativa degli agenti del comando vigili.