• Pavia:

Tag Archives : lavoro

Nel 2018 la stabilizzazione dei precari delle pubbliche amministrazioni

La notizia era arrivata nelle scorse settimane e ora enti pubblici e comuni potranno cominciare le procedure necessarie. Il 2018 sarà l'anno della svolta per i 50 mila precari della pubblica amministrazione. Nel novembre scorso è stata rilasciata la circolare Madia che consente la stabilizzazione per tutti quei lavoratori ancora senza un contratto fisso: l’ articolo 20 del decreto Salva precari prevede la possibilità di assumere a tempo indeterminato, nel triennio 2018-2020, tutto il personale che ricopre un ruolo non dirigenziale, rispettando alcuni requisiti di carattere tecnico. La circolare chiarisce anche che le pubbliche amministrazioni potranno procedere con il reclutamento di personale in coerenza con il piano triennale dei fabbisogni e con l’indicazione della relativa copertura finanziaria. In provincia di Pavia il decreto interesserà soprattutto i lavoratori degli enti pubblici e i ricercatori del San Matteo, che da tempo attendono la stabilizzazione.

Sannazzaro, nasce un polo Tecnologico con l’aiuto di Eni

Un polo tecnologico a Sannazzaro per rilanciare il mondo dell'imprenditoria locale e del lavoro. E' stato presentato dal sindaco Zucca alla presenza di un parterre nutrito di imprenditori locali. Sponsor dell'iniziativa è il polo Eni.

Pavia, un tavolo di confronto sul lavoro

Un tavolo per fare il punto sul mondo dell'occupazione a Pavia. E' la proposta avanzata dal capogruppo in consiglio comunale del Pd Ottini che vuole tirare le fila di alcuni progetti per rilanciare il lavoro sul territorio.

Piana ceduta ad OMR, sindacati chiedono un incontro urgente

È stata perfezionata oggi la cessione alla Omr della Piana Spa, l’azienda metalmeccanica stradellina che nei mesi scorsi è entrata in una crisi che faceva temere per il futuro degli oltre 70 dipendenti. Timori legati al mancato ritiro della procedura di mobilità che, però, i nuovi proprietari delle officine meccaniche righi di piacenza nel giorno dell’acquisizione formale, già peraltro ampiamente annunciata, hanno voluto smorzare. “Pensiamo al rilancio dell’azienda e al ripristino progressivo dei livelli occupazionali attuali” - ha spiegato la società – e in questo senso dovrebbero essere fondamentali le capacità dei lavoratori che già operano sui macchinari presenti. Anche perchè, sempre secondo l’azienda, per la Omr l’acquisto della Piana rappresenta un’operazione strategica che da una parte permetterà al gruppo di raddoppiare la capacità produttiva, dall’altra di completare la gamma dei prodotti da immettere sul mercato. Con l’acquisizione della Piana, le officine meccaniche righi potranno contare su 4 stabilimenti produttivi: oltre a quello di Stradella che fino ad oggi ha dato lavoro a 73 addetti (anche di più in passato), ci sono quelli di Castel San Giovanni, Borgonovo Valtidone e Gazzola, tutti nel piacentino e che occupano in totale 220 operatori.

Stradella: i lavoratori occupano gli uffici della Piana

Nessuna risposta dall’azienda e i lavoratori occupano simbolicamente gli uffici della Piana Spa. È accaduto a Stradella nell’azienda metallurgica di via xx, dove 73 dipendenti rischiano ormai a brevissimo di perdere il lavoro a causa di una empasse che, secondo lavoratori e sindacati, avrebbe a che fare con la crisi economica