Tag Archives : esplosione

Sannazzaro, preoccupazione dopo l’esplosione in raffineria

È la preoccupazione il sentimento dominante il giorno dopo l’esplosione alla raffineria Eni di Sannazzaro. Preoccupazione innanzitutto per l’ambiente, perché, nonostante Arpa non abbia rilevato alcuna alterazione significativa dei livelli di inquinanti nell’aria, la popolazione è rimasta impressionata dalla colonna di fumo nero che si è alzata sui cieli della bassa Lomellina mentre il sole…
Per saperne di più

Esplosione prima dell’alba alla raffineria di Sannazzaro

[embed]https://www.youtube.com/watch?v=dVCa88URx3M&feature=youtu.be[/embed] Grande boato questa mattina, all'alba, a Sannazzaro, alla raffineria Eni [embed]https://www.youtube.com/watch?v=FPKHYojyAWc[/embed] [embed]https://www.youtube.com/watch?v=NxDb9_Oo0LY[/embed] [embed]https://www.youtube.com/watch?v=h7-Jmv6px6E&feature=youtu.be[/embed]
Per saperne di più

Esplosione alla raffineria di Sannazzaro, il comunicato Eni: “nessun danno”

I cittadini di Sannazzaro de Burgondi sono stati svegliati questa mattina poco dopo le sei da un tremendo boato proveniente dalla raffineria Eni. La popolazione si è subito affacciata alle finestre per vedere quanto stava accadendo, e ha potuto assistere allo sprigionarsi di fiamme in una zona del vasto impianto situato alle porte del paese. Non ci sono stati feriti, e non è stato attivato alcun mezzo di soccorso del 118, nemmeno in via precauzionale. Grande il panico, però, nella popolazione, dato che il boato ha non solo tirato giù dal letto l’intera Sannazzaro e comuni limitrofi, ma si è sentito chiaramente anche a diversi chilometri di distanza. Segnalazioni sono giunte un po’ da tutta la Lomellina e anche dai territori confinanti dell’alessandrino, dell’Oltrepò e del pavese. Per capire la violenza della deflagrazione, la vetrina di un albergo di Sannazzaro è stata completamente distrutta dallo spostamento d’aria. Tutti si sono precipitati a consultare il sito del comune, soprattutto per vedere la webcam, andata in tilt per i tanti accessi: il servizio è stato poi ripristinato in mattinata. Il comune fa sapere che sono state attivate le procedure interne comunali e che è stato attivato l’allarme interno dell’Eni. La situazione, scrivono in un comunicato da palazzo Pollone, è sotto controllo.

 

Di seguito il comunicato diramato da Eni

Eni conferma che questa mattina alle ore 6:30 circa si è verificata una esplosione limitata solo a una parte di una linea dell’impianto di gassificazione della raffineria a Sannazzaro de’ Burgondi (Pavia). L’evento non ha avuto alcuna conseguenza per le persone impiegate negli impianti e ha generato una certa fumosità che si è esaurita nell’arco di dieci minuti. Non si è verificato alcun incendio.

Verificate le condizioni di sicurezza, l’allarme è cessato dopo circa un’ora. Sono in corso le valutazioni per quantificare i danni. La raffineria è in esercizio regolare.

Bareggio. Esplosione allo sportello bancomat, ladri in fuga

Tentativo fallito, ma il danno è fatto. Questa notte, lungo l'ex statale 11, a San Martino di Bareggio, un gruppo di malviventi ha tentato il colpo al bancomat di Unicredit. Tutto è al vaglio, proprio in queste ore, dei carabinieri della compagnia di Abbiategrasso, ma da una prima ricostruzione dell'accaduto, sembra che i malviventi abbiano…
Per saperne di più

Vigevano, esplode una bombola: crolla deposito in corso Torino

Esplosione domenica sera in corso Torino a Vigevano. I primi riscontri parlano di una deflagrazione partita da una bombola di ossigeno conservata in un deposito all'interno di un vecchio casolare. La struttura è andata distrutta, nessun ferito.

Rocca Susella, esplode bombola di gas: distrutto rifugio di caccia

L'esplosione di una bombola di gas ha gravemente danneggiato un rifugio di caccia a Rocca Susella, non lontano dal centro paese. Il fatto è avvenuto attorno alle otto e mezza di mattina, destando notevole allarme fra la popolazione. Al boato dell'esplosione, sentito distintamente in tutto l'abitato, ha fatto seguito l'innalzarsi di una colonna di fumo.…
Per saperne di più