• Pavia:

Tag Archives : arresti

Blitz dei carabinieri a Confienza, altri due arresti

Sono scattati altri due arresti e una denuncia a piede libero nell'ambito del blitz dei carabinieri effettuto mercoledì a Confienza, in Lomellina. Salgono quindi a sei le persone arrestate in seguito all'aggressione a un pregiudicato di 50 anni, massacrato a colpi di mazza da baseball perchè sospettato di essere un informatore delle forze dell'ordine. Questo…
Per saperne di più

Rapina in tabaccheria, arrestato 18enne di Vigevano

È stato arrestato il rapinatore che il 20 gennaio scorso ha colpito la tabaccheria di via Merula: si tratta di un giovane di 18 anni, italiano, di Vigevano. Era entrato in azione alle sette e mezza di mattina, armato di un lungo coltello e aveva minacciato il padre della titolare, un signore di oltre ottant’anni che aveva reagito colpendo il malvivente con una stampella.

Tre rapine in 48 ore, arrestato 37enne a Marcallo

Tre rapine in 48 ore. Ma alla fine gli è andata male e sono arrivate le manette. È stato arrestato dai carabinieri il malvivente che si è macchiato di due rapine a Magenta tra domenica sera e lunedì e un'altra, ieri sera, a Bernate Ticino. A finire in manette è un 37enne, disoccupato e con…
Per saperne di più

Arluno, cinque arresti per incendio doloso. C’è anche un pavese

C'è anche un pavese tra i cinque uomini arrestati dai carabinieri di Legnano perché ritenuti responsabili, a vario titolo, del furto e del conseguente incendio avvenuto all’interno della pasticceria "Vivian’s" di Arluno, nel milanese. Si tratta di cinque pregiudicati, tutti italiani tra i 30 e i 50 anni. Due di loro, nella notte dell’8 ottobre…
Per saperne di più

San Cripiano. Armi e droga, arrestata un’intera famiglia

Nonno, figlio, nuora e nipote. Un’intera famiglia dedita alla detenzione illegale di armi e allo spaccio di droga è finita agli arresti. È accaduto a San Cipriano Po, dove i carabinieri della compagnia di Stradella sono intervenuti nelle scorse ore. Nella casa sono stati ritrovati circa 600 grammi di marijuana e una pistola artigianale senza marca e matricola.

Traffico illecito di rifiuti in provincia, arrestate nove persone

Diciannove provvedimenti, tra arresti e denunce, 9 impianti e oltre 2 milioni di euro sequestrati. E' il bilancio della maxi operazione scattata questa mattina che ha smantellato un'associazione a delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti e alla creazione di discariche abusive. I carabinieri Forestali dei gruppi di Milano e Pavia hanno arrestato nove persone,…
Per saperne di più

Guardia di Finanza Pavia, duro colpo al narcotraffico: 24 arresti

Tonnellate di droga, hashish e cocaina, auto di lusso e un sistema, super collaudato, di riciclaggio del denaro sporco per milioni di euro. Dopo 2 anni di indagini la guardia di finanza di Pavia, ha assestato un durissimo colpo al narcotraffico sgominando una banda composta da 24 criminali che aveva eletto il proprio quartier generale in un’officina-bunker di Bollate. Gli arresti dell’operazione fumo e piombo, tuttora in corso, sono scattati all’alba nelle provincie di Milano, Foggia e Crotone grazie alla collaborazione dei rispettivi comandi provinciali delle fiamme gialle. L’indagine è iniziata seguendo un sospetto scambio di stupefacenti nel Comune di Vernate, al confine fra pavese e milanese. Da lì gli uomini del colonnello Cesare Maragoni hanno iniziato a ricostruire la filiera dei rifornimenti. La pista li ha portati a un’officina meccanica nelle campagne di Bollate dove gli associati si ritrovavano per dividere le partite di droga e per sparare: qui avevano infatti allestito una sorta di poligono abusivo dove provavano le armi. Le indagini ambientali hanno permesso di ascolare spari, scarrellamenti, ma quando è scattato il blitz le armi erano già sparite. La droga, invece, no. Perché nel corso di 4 diversi interventi ne erano già state sequestrate quasi 2 tonnellate. L’hashish arrivava a Milano dalla Spagna all’interno di camion, per la cocaina era in corso una trattativa con l’Albania. Nel corso degli ultimi anni gli arrestati, tutti pregiudicati, avevano messo su una rete di società immobiliari che col denaro ottenuto dallo spaccio acquistavano case, ville, auto di grossa cilindrata ed esercizi commerciali. Ne sono stati sequestrati diversi per un valore totale di 2milioni di euro. Ora saranno messi a disposizione della collettività.

Controlli, multe e arresti: operazioni a raffica dei Carabinieri a Pavia

Controlli, multe e arresti, è stato un fine settimana intenso per i carabinieri della compagnia di Pavia, impegnati in città e nell'hinterland nell’ambito di servizio coordinato per la prevenzione dei reati del codice della strada. I militari hanno organizzato diversi posti di blocco che hanno permesso anche di identificare e bloccare soggetti con pendenze giudiziarie…
Per saperne di più