• Pavia:

Tag Archives : Andrea Sala

Vigevano torna nel 1848 con il restauro del Vescovado

Una città che si è riappropriata della propria storia. Successo di pubblico per il weekend dedicato alla rievocazione dell’armistizio di Salasco, con Vigevano che si è trovata a rivivere quei giorni dell’agosto del 1848 in cui i principali protagonisti del governo del Regno, re Carlo Alberto in testa, si trasferirono sotto la torre del Bramante per siglare la resa con gli austriaci. Centinaia i visitatori che si sono messi in coda per assistere alle ricostruzioni storiche e per partecipare alle visite guidate alla mostra tenute dagli studenti del liceo Cairoli. Le manifestazioni per i 170 anni dall’armistizio di Salasco sono state anche l’occasione per inaugurare le sale restaurate del vescovado dove venne firmato il documento il 9 agosto 1848.

Vigevano, al cavalcavia La Marmora ritornano i lavori. Disposto il dissequestro del cantiere

Importante passo in avanti verso la ripresa dei lavori al cavalcavia La Marmora. Il pubblico ministero Valentina Terrile ha disposto il dissequestro dell’intero cantiere. Questo però non significa che automaticamente si tornerà all’opera. La ripresa dei lavori, infatti, sarà vincolata all’adeguamento di una serie di disposizioni che verranno controllate passo passo dai carabinieri del nucleo…
Per saperne di più

Vigevano, piazza Sant’Ambrogio: spunta il cartello incomprensibile e primi disagi

Se ieri prevaleva l’entusiasmo per aver visto partire i lavori per il rifacimento di piazza Sant’Ambrogio, oggi Vigevano ha dovuto fare i conti con le modifiche alla viabilità, e sono nati i primi problemi. Le difficoltà maggiori sono toccate ai commercianti, con auto e furgoni che non potevano accedere ai negozi per scaricare la merce. Colti di sorpresa, nonostante l’intervento fosse annunciato da tempo, anche gli automobilisti, che non solo hanno dovuto rinunciare ai parcheggi ma sono stati costretti a ricorrere a percorsi alternativi. Il nodo più problematico è l’incrocio del Regina Margherita, con le auto provenienti dal teatro Cagnoni impossibilitate a svoltare a destra. Qualche piccola coda si è formata, soprattutto perché in molti si sono fermati a chiedere informazioni ai vigili che in questi primi giorni di cantiere stanno presidiando continuamente la zona. Un piccolo giallo, invece, riguarda uno dei cartelli disposti dall’impresa incaricata dei lavori: un segnale stradale simile a quello che indica una rotatoria, ma con le frecce al contrario e un’indicazione un po’ strana. “Senso unico di marcia antiorario in piazza Sant’Ambrogio nella corsia esterna dell’area di parcheggio”. Abbiamo chiesto in un’autoscuola, e ci hanno risposto che un cartello così non esiste. In una situazione come l’attuale piazza Sant’Ambrogio, al massimo, si sarebbe potuto adattare questo cartello, svolta indiretta a sinistra, dove si indica il percorso in cui muoversi. Gli addetti fanno sapere che quando saranno ultimate le strisce di cantiere per terra sarà tutto più chiaro, certo è che per adesso regna una gran confusione. Per fortuna siamo ad agosto e in città circola poca gente…

Svolta per il castello di Vigevano. Centinaio: “Passi al Comune”

Il ministro del Turismo Gian Marco Centinaio rilancia sul passaggio al comune della proprietà del castello di Vigevano. Nonostante infatti sia stato il comune, negli anni, ad accollarsi importanti investimenti, gestione di progetti e ricerche fondi per i restauri, la proprietà del castello è del demanio. La gestione degli spazi (alcuni di competenza quasi esclusivamente comunale e altri invece totalmente statali) è sempre oggetto di trattative, con la conseguenza che la convivenza, nonostante i pur ottimi rapporti tra le istituzioni, rende difficoltoso elaborare un piano unitario per il futuro. Di come gestire il castello si è parlato in un convegno organizzato dalla camera di commercio, in cui si sono avanzate proposte per fare coesistere spazi strettamente culturali con iniziative private. Ogni progetto per il futuro, secondo il ministro, deve però partire dalla proprietà unica in capo al comune.

Vigevano, Claudia Canini presidente della Multiservizi

Infermiera, prima dei non eletti all’interno della lista civica “La Strada Verso Milano”: Claudia Canini è il nuovo presidente dell’Azienda Speciale Multiservizi di Vigevano. A lei faranno quindi capo realtà cittadine come la casa di riposo De Rodolfi e l’annesso ambulatorio, la farmacia comunale, il canile municipale e il servizio di trasporto scolastico. La sua…
Per saperne di più

Vigevano, nominati gli assessore Avalle e Pigola

Due nuovi assessori per la giunta guidata dal sindaco Andrea Sala. Si tratta di Luigi Pigola, finora consigliere comunale, e Brunella Avalle, che ritorna a fare l’assessore dopo una pausa di quattro mesi. Pigola si occuperà di ambiente e viabilità, mentre Brunella Avalle ha ripreso le deleghe ai servizi educativi che già aveva seguito in passato.