• Pavia:

Tag Archives : agricoltura

Fondi all’agricoltura biologica dalla Regione: 200mila euro per le aziende pavesi

Oltre 200mila euro di stanziamenti per aiutare le aziende agricole biologiche della provincia di Pavia. Ne ha dato notizia l’assessore all’agricultura di Regione Lombardia Fabio Rolfi, precisando che dei circa 450mila euro in totale, gran parte sono stati ottuenuti proprio dal Pavese, che si conferma dunque un territorio trainante per quanto riguarda l’agricoltura biologica di qualità. In tutto le aziende pavesi che hanno ottenuto il contributo in media di circa 15mila euro per riconvertirsi o mantenere il marchio bio sono 14.

Limiti sui fanghi, è finita l’emergenza per i depuratori

La fase di emergenza per i depuratori della Lombardia è alle spalle. Su questo sono d’accordo sia la Regione che le aziende che si occupano del trattamento fanghi. La norma “Gava-Lucchini” contenuta nel decreto Genova ha risolto lo stallo che si era venuto a creare dopo che il Tar aveva accolto il ricorso dei comuni smantellando la normativa regionale e portando il settore a trovarsi momentaneamente senza regole. “Uno stallo che ha causato ripercussioni enormi alle aziende che recuperano queste biomasse, alle aziende locali che le distribuiscono (i terzisti), alle aziende agricole disorientate da quanto accaduto e, soprattutto, alle aziende che operano nel settore della depurazione delle acque”, ha sottolineato Michela Allevi, dell’omonima azienda agricola di Ferrera Erbognone. “I lavori – prosegue Allevi – dovranno proseguire per elaborare proposte in tempi brevi che orientino il sistema verso soluzioni strategiche di lungo periodo capaci, ce lo auguriamo anche noi aziende, di assicurare tranquillità ai Comuni e ai cittadini”. L’assessore regionale Raffaele Cattaneo guarda al futuro e si pone l’obiettivo perché “una parte consistente delle oltre 800 mila tonnellate di fanghi prodotti annualmente in Lombardia venga indirizzata ad altri usi che non riguardino soltanto il settore agricolo, come la termovalorizzazione, la produzione di laterizi o la trasformazione energetica”. L’inserimento della norma Gava-Lucchini nel decreto Genova ha suscitato polemiche a livello nazionale, in quanto molti hanno sostenuto che va di fatto a innalzare i limiti per la presenza di idrocarburi nei fanghi. Il ministro dell’ambiente Sergio Costa è intervenuto con un comunicato, specificando che sul tema c’era un vuoto legislativo, e che il limite attuale di 1 grammo a metro cubo era già stato ipotizzato dal suo predecessore Gian Luca Galletti. Costa ha inoltre annunciato che il ministero sta lavorando a un nuovo decreto con criteri più stringenti.

Agricoltura, risolto il problema fanghi con il decreto Genova. Lucchini: “Una soluzione condivisa”

Il consiglio dei ministri ha approvato un provvedimento per la regolamentazione temporanea del settore fanghi. Il decreto è stato inserito nel cosiddetto “Decreto per Genova”, all’interno del quale sono stati riportati alcuni provvedimenti d’urgenza tra cui, appunto, quello relativo alla questione fanghi. Il decreto fa proprie le indicazioni che erano emerse alla fine di luglio…
Per saperne di più

Mortara, la Regione in aiuto alla Borsa Merci

Regione Lombardia sarà a fianco della borsa merci di Mortara. Da tempo la sala di contrattazioni punto di riferimento per gli agricoltori della Lomellina è in cerca di un rilancio definitivo. Dopo che la Provincia è uscita dal consorzio di gestione dismettendo la sua quota di proprietà, la borsa merci è riuscita a rimanere in piedi e ad assorbire il pesante contraccolpo economico, ma per pensare a un futuro costruito su solide basi servirebbe di più. Ecco quindi che il partner ideale è stato identificato nella Regione. Il Pirellone non potrà entrare nel novero dei soci, sostituendo così idealmente la Provincia, perché la riforma Madia ha proibito l’acquisizione di quote di società non strettamente strategiche per gli scopi istituzionali dell’ente. Si è però aperto un dialogo con l’assessorato all’agricoltura perché la Regione possa comunque in qualche modo sostenere la borsa merci. Si è già svolto un primo incontro, e un altro ci sarà a settembre, per pianificare alcune linee di collaborazione: da Milano potrebbero arrivare fondi per progetti specifici, come conferma lo stesso assessore all’agricoltura Fabio Rolfi.

Agricoltura, Governo e Regione contro i tagli dell’Europa

È partita la battaglia dell’Italia per difendere i fondi europei destinati all’agricoltura dalla sforbiciata che sembra essere riservata al nostro Paese a causa della Brexit e della riforma per cui si intende parametrare gli aiuti alla superficie coltivata e non ai costi di produzione. Una filosofia che favorirebbe i paesi dell’est e danneggerebbe pesantemente l’Italia, contro cui il consiglio regionale ha votato una risoluzione quasi all’unanimità con la quale si impegna il governo a fare la voce grossa a Bruxelles.

Ricorso sui fanghi, il Tar dà ragione ai Comuni

I comuni, alla fine, hanno vinto. Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Lombardia ha accolto il ricorso contro la delibera regionale che ha innalzato i valori limite delle concentrazioni di idrocarburi e fenoli nei fanghi per l'agricoltura. I giudici del Tar hanno sottolineato che "il provvedimento regionale è intervenuto in materia di tutela ambientale, riservata…
Per saperne di più

Allarme cinghiali: via libera dalla Regione al loro abbattimento. Esultano gli agricoltori

Via libera della regione all’abbattimento dei cinghiali al di fuori della stagione venatoria da parte degli agricoltori, ovviamente quelli muniti di regolare porto d’armi e licenza di caccia. Esultano le associazioni agricole che lo scorso anno avevano chiesto a gran voce all’allora governatore Maroni il provvedimento. Il problema è molto sentito in provincia di Pavia e in particolare in Oltrepo dove spesso si registrano incidenti stradali a causa dell’attraversamento dei selvatici e danni alle colture in costante aumento.