Parco della Vernavola, un percorso per le persone con disabilità

Un percorso inclusivo all’interno del parco della Vernavola che consenta l’accesso a tutti i cittadini, con particolare attenzione alle persone con disabilità sia motorie che sensoriali. Il Settore del Personale e dei Servizi al cittadino di Palazzo Mezzabarba ha affidato l’incarico per la redazione del progetto al Dipartimento di Ingegneria Civile e Architettura dell’Università di Pavia.

Con l’approvazione del bilancio di previsione, prima di Natale, l’amministrazione del sindaco Fracassi aveva infatti destinato 60mila euro per mettere in campi questa iniziativa. Si tratta di un percorso di un 1,5 Km presso il parco cittadino mirato alle persone con disabilità: l’intervento prevede in tale ottica la realizzazione di un fondo compatibile per persone con difficoltà di deambulazione, illuminazione, segnali sonori e olfattivi, segnaletica anche in braille oltre che punti ristoro e di chiamata soccorso.

In questo modo si punta a migliorare l’accesso e la fruizione del parco della Vernavola da parte del maggior numero di utenti, con particolare attenzione alle disabilità e alle donne. Il Dipartimento di Ingegneria dell’università si occuperà della realizzazione del progetto per un compenso totale di 5500 euro.