A Milano i cani potranno essere sepolti nelle tombe dei padroni

La sepoltura degli animali domestici avverrà nelle tombe private dei cimiteri di Milano. È questo l’ordine del giorno approvato nell’ambito del nuovo piano regolatore dei cimiteri.
Non solo cani e gatti, tutti gli animali d’affezione potranno essere sepolti nei cimiteri di Milano. La novità è parte del nuovo piano regolatore degli otto luoghi di sepoltura cittadini: Maggiore, Monumentale, Bruzzano, Lambrate, Chiaravalle, Greco, Baggio e Muggiano.
Le abitudini dei milanesi sono cambiate, per questo si è reso necessario il nuovo piano regolatore. La scelta di cremare i propri defunti è in crescita da molti anni, le inumazioni sono invece in netto calo. La sepoltura degli animali domestici sarà presto un fatto concreto.
Attualmente il consiglio comunale ha approvato all’unanimità l’ordine del giorno: il primo firmatario è stato Gianluca Comazzi di Forza Italia.
Il documento sarà recepito dalla normativa quando la giunta cittadina approverà i decreti di attuazione del piano dei cimiteri. Da quel momento, gli animali domestici potranno riposare in eterno con i propri cari, a patto che questo avvenga in spazi privati e in tombe separate da quelle delle persone.