Sondaggio Polo Laico: “Vigevano deve puntare sul turismo”

Per rilanciare Vigevano si deve puntare sulle connessioni fra commercio, turismo e qualità ambientale. È questo il risultato del sondaggio del Polo Laico al quale hanno partecipato quasi 400 persone intitolato “Vigevano – Come ti Vorrei”, primo passo per immaginare la città del futuro anche in vista delle prossime elezioni amministrative. Andando a curiosare fra i dati, colpisce che i partecipanti al sondaggio indichino fra le principali carenze di Vigevano, oltre ai problemi dei collegamenti, temi quali la mancanza di identità e strategia, ma anche una mentalità giudicata chiusa alle novità. Da più parti, inoltre, vengono chieste nuove modalità di coinvolgimento dei cittadini nella vita pubblica.

Dal Polo Laico, che ha discusso i risultati del sondaggio in un pomeriggio di lavoro in castello, si accoglie infine con stupore la critica ricevuta per aver voluto farsi scrivere il programma dai cittadini, in quanto, affermano, questo aspetto andrebbe invece inteso come un punto di valore.