• Pavia:

Sanità, i ricercatori del San Matteo scoprono due nuovi batteri

Due nuove specie batteriche identificate e descritte dai ricercatori del policlinico San Matteo. Prenderanno il nome di Spallanzani e di Pasterur, due grandi scienziati e microbiologi del passato. La scoperta è il risultato della collaborazione dei team italiani con altri europei ed è stata pubblicata su una delle riviste scientifiche più importanti. La ricerca è avvenuta nell’ambito del progetto europeo Spark, volto ad investigare la trasmissione dei batteri del genere Klebsiella dall’ambiente all’uomo per comprendere meglio le caratteristiche e le vie di diffusione di questo importante patogeno, particolarmente pericoloso a causa della sua estrema capacità di resistere ai trattamenti antibiotici. La prima specie identificata porta il nome di Spallajzani, docente all’università di Pavia fino al 1799, anno della sua morte. La seconda nuova specie invece è dedicata al francese Pasteur, fondatore della microbiologia moderna, grazie alla collaborazione che si è instaurata tra il team italiano e quello francese durante questo periodo di studio e ricerca.