• Pavia:

5 migranti tra cui una ragazza di 16anni incinta sbucano da pullman di pellegrini

Stradella. 5 giovani, tra cui una minorenne incinta, sono stati fermati dalla polizia in un'area di sosta lungo l'autostrada A21 dopo essere sbucati dal bagagliaio di un autobus di pellegrini che stavano rientrando da un viaggio a Medjugorje, in Bosnia Erzegovina. È accaduto nei giorni scorsi nel piazzale dell'area di servizio di Stradella, in Oltrepò Pavese. L'allarme sulla loro presenza a bordo è stato lanciato dall'autista del pullman, che li ha visti uscire frettolosamente dal portellone del vano di carico non appena il mezzo si è arrestato Il tentativo di fuga però non è andato a buon fine perché alcuni di loro sono rimasti incastrati alle portiere. Tra di loro, tutti di origine nordafricana, c'era anche una ragazza di 16 anni in stato di gravidanza. Al loro arrivo, gli agenti della Polstrada, hanno ricostruito l'accaduto: i 5 giovani sarebbero saliti senza farsi vedere sull'autobus, approfittando di una sosta al confine di Stato, nei pressi di Trieste. Viste le precarie condizioni di salute sono trasportati negli ospedali di Lodi e Pavia per accertamenti. Dopo i controlli sanitari sono stati affidati alle rispettive Questure per le procedure amministrative