• Pavia:

Vigevano, quindicenne rapinato a pochi passi da piazza Ducale

Ancora un episodio violento ai danni di un ragazzino in pieno centro a Vigevano. La prontezza dei carabinieri, che erano in zona per un servizio di pattugliamento, ha permesso di arrestare rapidamente il responsabile. È successo nella notte fra venerdì e sabato. Era da poco passata la mezzanotte quando un 15enne, che stava andando in piazza Ducale passando da vicolo Roveti, accanto alla scuola Bussi, è stato affrontato da un 37enne marocchino a bordo di una bicicletta. L’uomo, minacciando il ragazzino con una bottiglia, gli ha strappato dalla tasca del giubbotto il telefono cellulare e poi si è dato alla fuga. La vittima ha tentato una reazione, ma per tutta risposta il marocchino gli ha scagliato addosso la bottiglia, per fortuna mancandolo. Il 15enne ha chiamato il fratello e alcuni amici per cercare aiuto, quando poi ha incrociato una pattuglia della sezione radiomobile in corso Vittorio Emanuele, non lontano dal municipio. La vittima è riuscita a fornire una descrizione precisa del suo aggressore, e i militari hanno subito iniziato le ricerche. Hanno trovato il 37enne marocchino in un locale di via De Amicis, poco distante dal luogo della rapina. L’uomo è stato arrestato e portato al carcere di Pavia: ha diversi precedenti per spaccio di droga e reati contro il patrimonio e la persona.