• Pavia:

Rimossi i blocchi alla logistica di Broni, assunti 4 SiCobas

Via i blocchi dalla logistica di Broni Winlog che lunedì ha ripreso a pieno regime l’attività di fornitura delle centinaia di punti vendita Tigotà. L’accordo tra azienda e manifestanti Si Cobas è stato raggiunto nel week end al termine di una settimana molto tesa di presidi dell’organizzazione, culminata venerdì con l’arrivo a Broni di circa 500 operatori dei punti vendita a corto di merce per una contromanifestazione a cui si sono aggiunti anche decine di operatori Winlog contrari al blocco dei SiCobas che stava mettendo a rischio la sopravvivenza stessa della logistica. La richiesta iniziale dei SiCobas era di reintegrare 8 iscritti a cui era scaduto il contratto a tempo determinato a fine settembre. L’azienda, dopo una prima apertura nel corso dell’incontro in Prefettura di giovedì in cui si era detta disponibile a riassumerne solo 2, ha dunque fatto un ulteriore passo garantendo il reintegro di 4 operai, sempre a tempo determinato, fino alla fine dell’anno. Nonostante l’accordo, l’amministratore delegato della logistica, Marcello Cassetti, ha confermato che nei prossimi mesi è atteso un calo dei volumi di merce da movimentare e che quindi, sarà costretto a non rinnovare i contratti per altri lavoratori assunti a tempo determinato. Per parte loro, i Si Cobas, hanno dichiarato di aver raggiunto un accordo soddisfacente, augurandosi di arrivare al più presto alla firma delle condizioni contrattuali poste durante gli incontri.