• Pavia:

Milano, spunta l’annuncio discriminatorio: “Affitto stanza solo a italiane”

E’ scritto in maiuscolo: SOLO ITALIANE. L’annuncio per l’affitto è chiaro: preferibili studentesse, lavoratrice referenziate… l’importante è che siano solo ragazze di nazionalità italiana. sono questi i criteri che la proprietaria di un appartamento in via Principe Eugenio a Milano, in zona sempione, ha scelto per selezionare l’inquilina a cui dare in affitto la propria abitazione. A metterlo nero su bianco è lei stessa sulla bacheca online di una società immobiliare 500 euro mensili, incluse spese condominiali, riscaldamento centralizzato. In area tranquilla e verde ben servita da mezzi pubblici. Una camera singola, luminosa, in stabile signorile, al 2° piano con ascensore L’annuncio non c’è piu, ma ormai la polemica è montata. Sono stati gli amministratori della pagina favìcebook “i sentinelli di milano” a segalare l’ annuncio: in poco tempo una pioggia di condivisioni e commenti per la selezione definita da molti razzista. La società immobiliare ha preso le distazne e si dissocia da qualunque tipo di comportamento discriminatorio.