• Pavia:

Milano. 16enne accoltellato sui Navigli, ancora nessuna traccia dell’aggressore

Notte di paura e sangue in centro a Milano. è successo tra la sera di sabato e domenica, quando un ragazzo di 16 anni è stato accoltellato da un coetaneo poco più grande di lui, in via Fra Luca Pacioli, a pochi metri dalla stazione di Porta Genova e dai Navigli, luogo di punta della movida milanese del sabato sera. Dalle prime ricostruzioni teatro dell’aggressione sarebbe stato un bar della via, in cui verso le 3 i due ragazzi avrebbe iniziato a discutere. Dalla lite i toni si alzano, urla e grida e poi improvvisamente il fendente. Il ragazzo più grande tira, infatti fuori un coltellino e colpisce il 16enne con tre coltellate nel fianco. L’aggressore dopo i colpi subito si dà alla fuga, lasciando perdere le sue tracce. Intanto la vittima si trascina fino a via Voghera, dove viene soccorsa da un’ambulanza del 118 e subito portata all’ospedale san Carlo, dove entra immediatamente in sala operatoria. Ricoverato in codice rosso, in condizioni gravi, il giovane è fuori pericolo, poiché la lama ha danneggiato nessun punto vitale. Dalla testimonianza dell’amico del 16enne che ha assistito alla scena i due sarebbero stati avvicinati dal ragazzo più grande, che con sarcasmo avrebbe iniziato ad infastidirli. La vittima allora avrebbe reagito cercando di allontanare l’uomo, ma da lì ne nasce una colluttazione e tra uno spintone e l’altro finiscono a terra. E sarebbe proprio in quel momento che l’aggressore avrebbe tirato fuori il coltellino svizzero e avrebbe colpito la vittima ancora accasciata per strada. Con i primi due colpi l’uomo riesce solo a sfiorare il ragazzo, mentre il terzo lo sferra più in profondità. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia Magenta, tuttora alla ricerca dell’aggressore, che è ancora a piede libero.