• Pavia:

Stuprano una ragazza disabile, un arrestato a Milano

Un quarantaseienne è stato arrestato in provincia di Milano per aver stuprato una ragazza disabile. La terribile vicenda è avvenuta nella provincia di Brindisi, dove è stato intercettato un secondo uomo accusato anche lui di stupro nei confronti della ragazza.
Tutto succede lo scorso febbraio nella provincia di Brindisi, quando la diciottene affetta da disabilità aveva scritto su un bigliettino di aver subito violenza sessuale di gruppo, mostrato in seguito ai suoi docenti di un istituto si secondo grado i quali hanno denunciato il fatto in commissariato.
I due uomini indagati sarebbero uno il convivente della sorella maggiore della vittima e l’altro il cognato di quest’ultimo.Il primo, in un'occasione, uscito di casa con la scusa di andare a gettare la spazzatura, avrebbe convinto la vittima a seguirlo per poi appartarsi con lei in campagna alle porte di Avetrana, dove poi si sarebbe consumata la violenza. Riscontrando ancora il racconto della vittima, è emerso che anche il cognato avrebbe abusato sessualmente della ragazza.
Dalle indagini è emersa anche una violenza di gruppo dove i due uomini avrebbero approfittato a turno della vittima.
I due arrestati devono rispondere di atti sessuali ripetuti con l’aggravante di aver approfittato della fiducia nonché le condizioni di inferiorità psichica della vittima.