• Pavia:

Lanciano i sassi dal cavalcavia di Tromello, identificati due ragazzi

Sono stati sorpresi dai carabinieri mentre lanciavano sassi dal cavalcavia. Due giovani di Borgo San Siro, entrambi originari di Milano, sono stati denunciati per danneggiamento continuato in concorso. Il cavalcavia in questione è questo, lungo la ex statale 596 tra Remondò e Tromello, sulla strada che collega Pavia a Mortara. I carabinieri della stazione di Gambolò e della sezione operativa della compagnia di Vigevano hanno trovato i due la scorsa notte, pressappoco qui: erano saliti sulla rampa con una bicicletta, e da lì lanciavano sassi alle vetture di passaggio. I controlli erano iniziati dopo che negli scorsi giorni alcuni automobilisti avevano denunciato di essere stati colpiti dai sassi al passaggio sotto al viadotto. I due fermati (uno di 18 anni, impiegato, e l’altro di 23 anni, operaio), hanno ammesso che la mano che lanciava i sassi è sempre stata la loro. “Tutto era partito come un gioco”, hanno raccontato, senza rendersi conto della gravissima pericolosità dei loro gesti.