• Pavia:

Blitz in campagna, arrestati spacciatori con maxi dosi

9.000 euro in contanti, mezzo chilo di eroina e un etto di cocaina. È quanto hanno trovato i carabinieri a casa di uno spacciatore marocchino residente a Vigevano, arrestato insieme a due complici nelle campagne attorno a Candia. Da qualche settimana era in corso un’indagine che aveva visto impegnati i militari delle stazioni di Candia, Sartirana, Robbio e Zeme, per cercare di individuare gli spacciatori dei campi. Questi agivano solitamente nei boschi del territorio comunale di Candia Lomellina. Per fermarli i carabinieri hanno adottato le tecniche investigative classiche, facendo leva sulla loro profonda conoscenza del territorio. Dopo attente osservazioni, si è deciso di entrare in azione: gli spacciatori sono stati fermati proprio mentre si recavano in auto nei luoghi dello spaccio. Addosso avevano nascoste, negli indumenti intimi, alcune dosi di cocaina ed eroina, ma il grosso dello stupefacente è stato poi trovato nella perquisizione domiciliare a casa di uno dei tre, l’unico ad avere un domicilio fisso. Gli arrestati hanno tra i 20 e i 30 anni, tutti sono pregiudicati per i reati di spaccio e rapina. Dopo una notte passata in camera di sicurezza, sono stati portati in tribunale per essere processati per direttissima.