Rogoredo Milano, spacciatori marocchini prendono a calci i poliziotti

Nella tarda mattinata presso la stazione Rogoredo di Milano, i poliziotti hanno arrestato due cittadini marocchini, un 38enne e un 45enne, intenti a spacciare sostanza stupefacente ad alcuni tossicodipendenti. I due uomini hanno subito tentato la fuga colpendo gli agenti con calci e pugni e, una volta immobilizzati, sono stati arrestati. In seguito all'aggressione, un agente ha avuto 10 giorni di prognosi; i due arrestati, sono stati trovati in possesso di 34 gr. di eroina, 4 gr. di cocaina, 387 euro in contanti in banconote di piccolo taglio, materiale per il confezionamento dello stupefacente e un bilancino di precisione. Uno dei due arrestati, nel febbraio 2016, era stato arrestato sempre per spaccio di stupefacenti e gli erano stati sequestrati oltre 800 gr. di cocaina e 1340 gr. di eroina.