• Pavia:

Il nuovo corso di Terre d’Oltrepò con l’enologo Cotarella, selezione dei vitigni e qualità

100 ettari in varie zone del territorio, le migliori e più vocate, per iniziare un percorso di qualità che porti, nel medio termine, a far crescere il valore del vino pavese in genere e la sua tiratura in bottiglia per la cantina sociale Terre d’Oltrepò, dai 3 milioni e mezzo attuali ad almeno 7 milioni nel giro di 5 anni.