• Pavia:

Magenta. Scritte contro polizia al parco, indagini in corso

alcune scritte contro le forze dell'ordine sono apparse in luoghi pubblici di Magenta, come nel centrale parco di Casa Giacobbe, ogni giorno frequentato anche da famiglie con i loro piccoli. Non si tratta di semplice atto di vandalismo, ma di messaggi mirati contro chi svolge quotidianamente i controlli. Proprio in queste ore sono in atto le indagini da parte delle forze dell'ordine per individuare i colpevoli del gesto. “Spero che le forze dell'ordine – sono infatti le parole dure di Simone Gelli, assessore alla sicurezza e vicesindaco di Magenta – arrivino a individuare i colpevoli di queste scritte che offendono tutte le donne e uomini che portano una divisa nella nostra città, scritte realizzate in luoghi frequentati dai più piccoli. Sappiano questi signori che il sottoscritto, qualora venissero identificati, chiederà che con proverbiale olio di gomito e fatica, si mettano a pulire le scritte ingiuriose. Un parco pubblico è di tutti, soprattutto dei nostri cittadini più piccoli che hanno il diritto di divertirsi in tutta sicurezza”.