• Pavia:

19enne vigevanese accoltella anziano scelto a caso fra i passanti: la vittima è gravissima

Ferma un anziano scelto a caso fra i passanti e lo accoltella, riducendolo in fin di vita. È ancora senza spiegazione il terribile gesto di un vigevanese di 19 anni, che nella tarda serata di lunedì si è accanito contro un uomo di 81 anni. Il fatto è avvenuto in corso Milano, all’angolo con via Verdi. L’81enne, che abita poco distante, stava facendo una passeggiata. Erano da poco passate le 11 di sera. Qui, dove sono ancora ben visibili le tracce di sangue, accanto alla campana della raccolta del vetro, l’uomo ha incontrato il 19enne. Che cosa sia successo i carabinieri stanno ancora cercando di capirlo, anche perché l’81enne, purtroppo, non è in condizioni di poterlo raccontare. Il giovanissimo aggressore, forse in preda a un raptus, ha prima preso a calci e pugni l’anziano, poi si è accanito contro di lui con una serie di coltellate. Sei i fendenti sferrati ai danni del povero anziano, in varie parti del corpo, con questo coltello, che è stato poi sequestrato dai carabinieri. Qualcuno, notato il parapiglia, ha chiamato i soccorsi. Sul posto sono arrivati i medici del 118 con un’ambulanza della Croce Rossa. L’anziano è stato portato al vicino ospedale, in condizioni gravissime. È stato sottoposto a intervento chirurgico, e ora si trova ancora ricoverato in prognosi riservata. Nel frattempo, il 19enne si era dato alla fuga. Immediate le ricerche dei carabinieri della sezione radiomobile, che in breve tempo hanno rintracciato l’aggressore. Il giovane è stato arrestato e portato al carcere di Pavia. L’accusa formulata nei suoi confronti è quella di tentato omicidio. Rimane però ancora da capire cosa lo abbia portato, in quella che sembrava una tranquilla sera d’estate, ad aggredire, picchiare e accoltellare la prima persona che ha trovato a passare per strada, per di più un anziano di 81 anni.