• Pavia:

Terribile schianto, due i morti. Salva una bimba di 6 mesi

È di due giovani morti e di un neonato salvo per miracolo il bilancio di un terribile incidente stradale accaduto sull’atuostrada A21 Brescia - Torino tra gli abitati di Casteggio e Voghera al kilometro 106. È qui che, poco dopo le tre del mattino di martedì, la Volswagen su cui viaggiava la famiglia, per cause in fase di accertamento, si è schiantata contro un tir fermo in una piazzola di sosta a lato della carreggiata a forte velocità. L’auto si è letteralmente incuneata sotto al rimorchio, accartocciandosi su se stessa e non lasciando scampo ai due ragazzi di 24 anni, papà e mamma del piccolo di soli 6 mesi che si è salvato per miracolo dal terribile schianto. Il bambino, che era assicurato su un seggiolino nella parte posteriore dell’abitacolo, è stato trasportato con l’elisoccorso all’ospedale niguarda di Milano dove si trova tuttora ricoverato. La dinamica dell’accaduto è al vaglio della polizia stradale di Alessandria. Al momento l’ipotesi più accreditata circa le cause della tragedia sarebbe quella del malore o del colpo di sonno del conducente. Le due vittime, che avevano entrambe 24 anni, erano originarie di Skopije, in Macedonia, ma risultavano residenti in Francia, dove stavano rientrando dopo un periodo di vacanza in Italia. Sul posto, assieme alla polizia e all’Ats di Alessandria, sono intervenuti il soccorso stradale Valle di Casei Gerola e diverse equipe mediche del 118 ma al loro arrivo, non hanno potuto far altro che constatare il decesso dei genitori del piccolo.