• Pavia:

Scuola libera dalla plastica anche alle elementari di Bastida

Scuole libere dalla plastica, con l’avvio del prossimo anno scolastico lo saranno anche le primarie di Bastida Pancarana, in Oltrepò Pavese. L’iniziativa, voluta dal sindaco Renata Martinotti e sposata dalla dirigente scolastica Maria Teresa Lopez, ha visto il suo avvio simbolico mercoledì 5 giugno, data in cui a partire dal 1972 l’Onu ha proclamanto la Giornata mondiale dell’ambiente. Ai circa 80 alunni della scuola dell’infanzia e della primaria sono state quindi distribuite gratuitamente delle borracce verdi per l’acqua che, assieme all’utilizzo di stoviglie biodegradabili, aiuteranno a ridurre il consumo di plastica usa e getta che, come noto, viene riciclata solo in parte. Il piccolo comune sulle rive del Po è uno dei primi in provincia ad avviare una simile iniziativa che unisce l’educazione delle nuove generazioni a un gesto piccolo ma concreto a tutela dell’ambiente. Le iniziative legate all’educazione ambientale nel piccolo  comune però non si fermano qui e hanno visto riconoscimenti importanti anche a livello nazionale: raccontando la storia di un panino gli alunni della primaria sono stati infatti vincitori di un bando nazionale indetto dal ministero dedicato allo sviluppo sostenibile. La premiazione è fissata per il 6 giugno a Roma.