• Pavia:

Più controlli su fanghi e gessi, risoluzione in Regione

Più controlli sui fanghi, regole più chiare allo scopo di migliorare la qualità ed equiparazione di fanghi e gessi di defecazione per arrivare a una normativa più stringente su questi ultimi. Sono i punti cardine della risoluzione approvata oggi dal consiglio regionale della Lombardia. Il Pirellone vuole in questo modo fornire le indicazioni al Governo centrale per aggiornare la normativa vigente nel settore. “Regole che attualmente non rispondono alle esigenze”, ha spiegato Ruggero Invernizzi, presidente della commissione regionale agricoltura, che unitamente a quella per l’ambiente ha scritto il documento. “I principali obiettivi – ha detto Invernizzi – sono quelli di aumentare la qualità dei fanghi e normare localmente l’impiego dei fertilizzanti sui suoli attuando delle linee guida per i comuni. Inoltre chiediamo di rafforzare il personale di Arpa Lombardia per incrementare i controlli presso gli impianti di trattamento dei fanghi, anche attraverso accordi sui territori tra gli enti locali e finanziando corsi di formazione specifica atti al controllo. Infine – conclude il Presidente Invernizzi - sosteniamo di voler equiparare i fanghi ai gessi di defecazione per il loro impatto ambientale, prevedendo quindi la loro tracciabilità e conformità”.