• Pavia:

Ossona, picchia la madre e le mette a soqquadro la casa: arrestata

L'aveva denunciata, stanca dei maltrattamenti subiti ed era stato disposto il divieto di avvicinamento. Solo due giorni dopo si è presentata in casa, violando il divieto, mettendola a soqquadro, fino a quando non sono arrivati i carabinieri che l'hanno arrestata e portata in carcere. Succede a Ossona. Protagoniste della vicenda di cronaca sono una donna di 36 anni, disoccupata e con alcuni precedenti, che da tempo maltrattava la madre, 60enne, con cui viveva, con percosse e continue richieste di denaro. Fino a quando la madre non ha deciso di denunciarla. Per la 36enne è scattato dunque il divieto di avvicinamento alla madre. Ma non curante, solo due giorni dopo, ha deciso di infrangerlo per presentarsi a casa della madre. Una volta entrata in casa tanta è stata la furia della donna, che la madre si è trovata costretta a chiamare i carabinieri. I militari dunque hanno arrestato e portato al carcere di San Vittore di Milano la 36enne, per il reato di danneggiamento e maltrattamento in famiglia.