• Pavia:

Vigevano. Denunciato il falso pubblicitario, ha truffato 123 negozianti

Vendeva contratti pubblicitari per una televisione locale lombarda e pur non avendo nessun titolo, si è intascato almeno 10mila euro truffando 123 commercianti della provincia di Pavia. Per questo un 59enne di Soresina ma residente ad Annicco, nel Cremonese, è stato denunciato dai carabinieri di Vigevano per truffa. A dare il via alle indagini è stata una denuncia dello scorso 11 maggio. A sporgerla, un commerciante di Corso Novara che sosteneva che il presunto venditore abusivo gli aveva proposto un contratto pubblicitario a fronte del pagamento in contanti di circa 85 euro, salvo poi accorgersi di essere stato raggirato. Gli accertamenti dei carabinieri hanno permesso di ricostruire l’accaduto. Il 59enne denunciato in effetti aveva collaborato con la tv fino ad alcuni mesi fa e, forse anche per questo oltre che per la cifra bassa, diversi esercenti avevano aderito all’offerta promozionale senza fare troppe domande. Peccato però che, come detto, quei soldi finissero direttamente nelle sue tasche e la tv non ne sapesse proprio nulla. In questo modo il venditore sarebbe riuscito a truffare ben 123 esercenti, di cui 63 a Voghera, 43 a Vigevano, 12 a Belgioioso, 4 a Gambolò e 1 a Mortara. In tutto avrebbe incassato 10500 euro senza averne nessun titolo. Ma questa potrebbe essere solo una piccola parte della truffa: le indagini infatti proseguono con la verifica di altri 321 contratti stipulati in altre province della Lombardia e del Piemonte.