• Pavia:

Pavia: ubriaco e con un piede di porco in auto, denunciato

Gli agenti hanno fatto addirittura fatica a fermarlo, perché l'uomo non si era nemmeno accorto che la pattuglia gli stava intimando l'alt con i lampeggianti e gli abbaglianti accesi. Quando è sceso dall'auto, il 30enne -di origine romena e regolare sul territorio italiano- ha provato a giustificarsi, ma senza troppa fortuna, dato che era completamente ubriaco. E' la cronaca di quanto successo la scorsa sera a Pavia, in zona viale della Libertà. La pattuglia della polizia di stato stava effettuando un servizio di controllo del territorio quando gli agenti hanno notato un'auto che procedeva a zig zag, passando pericolosamente vicino alle auto parcheggiate. I poliziotti si sono messi quindi all'inseguimento, cercando di far capire al conducente di accostare, compito portato a termine solo dopo qualche minuto. Il 30enne alla guida, sottoposto all'alcol test, ha superato di quattro volte il limite previsto dalla legge, oltre due grammi per litro. Inevitabile, a quel punto, la denuncia per guida in stato di ebrezza, con conseguente sospensione della patente e ritiro della carta di circolazione. Come se non bastasse, sull'auto l'uomo aveva anche un piede di porco, infilato tra il sedile e la portiera, motivo per cui è stato anche denunciato per porto abusivo di oggetto atto a offendere.