• Pavia:

Investe donna di 89 anni e scappa, arrestato 30enne

Ha investito e ucciso un’anziana di 89 anni, ed è fuggito senza prestare soccorso. Sono pesanti le accuse nei confronti di un 30enne di Sannazzaro, incensurato, arrestato dai carabinieri dopo l’incidente avvenuto nel tardo pomeriggio di mercoledì a Ottobiano. Erano da poco passate le 18 quando la donna era uscita di casa per andare a buttare la spazzatura. Appena pochi passi, in via Cairoli, ma mentre tornava dopo aver lasciato i rifiuti nel cassonetto, è stata travolta da un’auto, una Golf grigia. Per lei non c’è stato nulla da fare, l’impatto è stato talmente violento che quando sono arrivati i medici del 118 era già morta. Intanto, però, era scattata la caccia all’uomo. Sì, perché l’autista della Golf non si era fermato, anzi, dopo aver visto quanto successo era ripartito e se ne era andato. All’incidente, però, avevano assistito alcuni testimoni, che non appena si sono accorti che l’automobilista stava per fuggire hanno avuto la prontezza di prendere il numero di targa, immediatamente comunicato ai carabinieri. I militari si sono quindi recati a casa del proprietario della Golf, a Sannazzaro, e lo hanno intercettato quando questi ha fatto rientro alla sua abitazione. Ora è accusato di omicidio stradale e omissione di soccorso.