• Pavia:

Riconosciuto dalla cliente, rapinatore arrestato a Gravellona

Saluta un conoscente al termine di una rapina, senza accorgersi che si trattava proprio di uno dei rapinatori. Una circostanza surreale, ma che ha permesso agli agenti della Squadra Volante del Commissariato di Vigevano di risalire all'identità di uno dei due malviventi che l'8 aprile scorso avevano rapinato il discount IN'S della città ducale. L'uomo, assieme a un complice, era entrato nel supermercato, aveva minacciato il cassiere con un coltellino e aveva rubato l'incasso, circa 550 euro in contanti. Al momento della fuga era stato però riconosciuto da una cliente, che non si era accorta di quanto successo e che l'aveva salutato. Gli agenti erano venuti a saperlo e grazie alla testimonianza della donna erano risaliti al nome di battesimo del rapinatore, scoprendo in seguito che l'uomo abitava alla frazione Barbavara di Gravellona Lomellina. Nelle scorse ore è scattato quindi il fermo, per scongiurare il pericolo di fuga: l'uomo, un 35enne nordafricano, era stato segnalato in passato per violazione delle norme sugli stupefacenti, ricettazione ed estorsione, e più volte arrestato in flagranza di reato. Ora il 35enne si trova in carcere, a Pavia, in attesa dell'interrogatorio di garanzia: la giusta fine, per un malvivente che si ferma a salutare durante una rapina.