Vigevano, rubato lo sportello bancomat dell’ospedale

Nuovo furto all’ospedale di Vigevano. Questa volta i ladri hanno portato via il bancomat presente all’ingresso della struttura. I banditi hanno agito nottetempo, forzando il portone principale e introducendosi così nell’atrio. Un colpo ben organizzato, anche perché per portare via il bancomat la banda doveva essere opportunamente attrezzata. L’allarme è scattato non appena sono entrati i ladri, e immediatamente una pattuglia della volante della polizia ha fatto rotta verso l’ospedale. I malviventi, però, sono stati velocissimi, e all’arrivo degli agenti erano già riusciti a smontare il bancomat e a portarlo via. La macchinetta era carica di banconote, anche se è ancora da quantificare l’ammontare preciso. Gli inquirenti hanno subito aperto le indagini. Il furto del bancomat giunge ad appena due settimane da un altro colpo che aveva interessato l’ospedale di Vigevano. Nella notte fra il 12 e il 13 febbraio, infatti, una banda di specialisti aveva portato via sei endoscopi per un valore di 180.000 euro. Un furto su commissione, diverso nelle modalità da quello avvenuto la notte scorsa, ma che rilancia comunque un campanello d’allarme in tema di sicurezza.