Discarica sul Ticino, un cittadino pulisce tutto

Da così, a così nel giro di tre giorni. Tutto merito delle segnalazioni o dell’instant question sul tema discariche discussa nell’ultimo consiglio comunale, si potrebbe pensare. Nulla di tutto questo. Perché a ripulire la sponda del Ticino, poco prima del Ponte della Ferrovia, non ci ha pensato un soggetto pubblico ma un privato cittadino, probabilmente stanco di vedere il fiume invaso da discariche a cielo aperto. Armato di sacchetti e buona volontà, si è calato lungo la sponda ripida e ha pulito l’area. Insomma, a fronte di tanti cittadini incivili che non perdono occasione di abbandonare rifiuti in ogni zona di Pavia come ampiamente documentato nell’ultimo periodo non mancano gli esempi da seguire. Esempi di civiltà non solo per i tanti residenti del capoluogo ma anche per chi dovrebbe amministrare e occuparsi del decoro della città. Ed infatti, alla fine del lungo lavoro di pulizia, non è mancato uno sfogo su facebook a concludere l’opera: Se il Ticino sale, porta via tutto. Ci mettono troppo tempo a fare le cose. Andate a raccogliere almeno i sacchi. Il minimo dopo questa pulizia completamente gratuita.