• Pavia:

Controlli antidroga nel Pavese, nove ragazzi segnalati

Un centinaio di studenti controllati e una decina di loro segnalati alla prefettura come consumatori. E' il bilancio del servizio straordinario di controllo del territorio disposto dai carabinieri nel capoluogo e nei comuni di Giussago, Belgioioso, Bereguardo, Torrevecchia Pia e Casorate Primo. I militari, nell'ambito dell'operazione “Scuole Sicure” hanno fatto scattare i controlli vicino alle scuole e nelle zone di maggior passaggio dei ragazzi, assieme ai colleghi del Nucleo Carabinieri Cinofili di Casatenovo. I carabinieri non hanno trovato solo marijuana e hashish: diversi studenti avevano con sè anche dosi di eroina e cocaina, sostanze che purtroppo si trovano sempre più facilmente nel mercato degli stupefacenti. I giovani segnalati alla prefettura hanno tra i 17 e i 27 anni e sono stati fermati sia a Pavia che nell'hinterland. La droga ritrovata è stata ovviamente sequestrata dai militari che hanno trovato anche diverse dosi abbandonate probabilmente prima dei controlli. Nelle scorse ore non è scattato solo il blitz antidroga, nel pavese. A Belgioioso i carabinieri hanno infatti denunciato a piede libero due uomini, un 25enne di Sant’Angelo Lodigiano e un 29enne residente in paese, perchè ritenuti responsabili di un furto con strappo avvenuto proprio a Belgioioso. I due avevano infatti derubato, il 15 febbraio scorso in Via Cesare Pavesi, una pensionata di 72 anni, riuscendo poi a fuggire prima di venire fermati. Le indagini hanno però permesso di identificarli in pochi giorni e i due potrebbero ora finire a processo.