Ossona, pizzaiolo spacciava droga nel locale: arrestato

Di professione faceva il pizzaiolo e come extra vendeva agli avventori anche cocaina e hashish. È finito in manette, sabato sera, un 50enne di origini tunisine che lavorava in una pizzeria nel pieno centro di Ossona. L'operazione dei carabinieri del comando di Corbetta è stata mirata. Già da tempo infatti intorno al locale della città c'era un continuo via vai sospetto. Così nella notte tra sabato e domenica scorsa i militari hanno effettuato alcuni controlli, fermando anche alcuni assuntori delle sostanze stupefacenti. E sono dunque arrivati alla pizzeria, dove hanno colto il pizzaiolo a preparare le dosi di droga destinate allo spaccio. Hanno trovato più di 50 dosi di cocaina e altre 20 dosi di hashish. Per l'uomo, con precedenti penali per spaccio, sono dunque scattate le manette, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.