• Pavia:

Sfonda tre vetrine con un’ascia e svuota le casse, arrestato 19enne

Una nottata di follia, iniziata con una serie di danneggiamenti e furti e terminata con l'arresto del responsabile. Un ragazzo di 19 anni è finito in manette, nella notte tra lunedì e martedì a Pavia, per aver sfondato a colpi d'ascia la vetrina di tre negozi, tra il centro e la stazione ferroviaria. Il giovane, di nazionalità marocchina e residente in provincia di Napoli, è entrato in azione attorno all'una e un quarto in corso Cavour: qui ha preso di mira la vetrina della gioielleria Colla, all'angolo con via Pusterla, senza però riuscire ad entrare nei locali. Dopo pochi minuti si è poi accanito contro un'altra vetrina, quella della gelateria Moderna, anche questa gravemente danneggiata, e infine ha preso d'assalto la parafarmacia presente nel piazzale della Stazione, dove è riuscito a entrare e a rubare circa 700 euro dalla cassa. Qui si è però conclusa la sua nottata di "lavoro", perché gli agenti della squadra volante lo hanno sorpreso e arrestato in flagranza di reato. Il 19enne, accusato di furto aggravato e danneggiamento, dopo gli accertamenti del caso, si trova ancora a disposizione dell'autorità giudiziaria in attesa dell'udienza di convalida prevista per domani. Il bottino del suo ultimo colpo è stato subito restituito ai legittimi proprietari.