• Pavia:

Pavia, ribaltone: la sinistra pronta ad appoggiare Ilaria Cristiani alle primarie

La sinistra alle prossime elezioni con Massimo Depaoli candidato. Una verità, ma solo a metà. Perché se fino a qualche giorno fa i partiti della coalizione ripetevano quasi come un ritornello il "no alle primarie", oggi la situazione è mutata in modo significativo. Un ribaltone frutto di uno scambio di commenti su Facebook tra l’ex vicesindaco Ettore Filippi e l’assessore Alice Moggi, tra le più vicine all’attuale primo cittadino, nonché promotrice della lista Pavia a Colori. "Perché non partecipare alle primarie scegliendo tra i candidati del Pd quello più vicino alle idee della sinistra?" la domanda di Filippi. "Un’ipotesi che valuteremo" ha risposto Alice Moggi con un’improvvisa apertura. E poi l’aggiunta: “Siamo meno sciocchi e sprovveduti di come ci dipingono”, il tutto condito da un occhiolino ammiccante.

Lo schema a questo punto sembra chiaro: i partiti a sinistra del Pd parteciperanno alle primarie, probabilmente appoggiando la candidatura di un altro assessore, ovvero Ilaria Cristiani, la più vicina alle loro idee. In caso di affermazione, sarà quello il cavallo su cui puntare per frenare l’avanzata leghista. Davanti ad un risultato differente, si tornerebbe invece al progetto originale con un divorzio dal Pd e la corsa in solitaria con Depaoli candidato. Una scelta di ripiego, alla luce dell’improvvisa apertura all’ipotesi primarie, fino ad oggi sempre scartata.