Abbiategrasso, litiga con la vicina di casa e la accoltella

I litigi andavano avanti da tempo, fino al gesto estremo, che si è consumato ieri pomeriggio, quando una donna di 57 anni ha colpito più volte un'anziana signora di 84 anni, vicina di casa, con un coltello a seguito di un pesante litigio. Siamo in via Ciro Menotti, ad Abbiategrasso, tra le due donne inizia un litigio. Uno dei tanti a quanto pare. Già diverse volte si erano trovate in disaccordo per questioni cosiddette condominiali. Inizia il diverbio, che tuttavia questa volta ha avuto un risvolto decisamente più drammatico e che poteva avere un epilogo ben più pesante. La 57enne, infatti, decide questa volta di manifestare la propria rabbia utilizzando contro l'anziana un coltello. Lo impugna e comincia a colpire l'anziana signora. L'84enne dimostra, tuttavia, prontezza di reazione e riesce anche a schivare alcuni colpi, che – si presuppone dalla prima ricostruzione degli eventi – se fossero andati a segno le avrebbero provocato ferite ben più gravi di quelle invece riportate. Le ferite, infatti, non sono mancate. Il coltello ha raggiunto per lo più il volto e la nuca, ma provocando ferite ritenute ancora superficiali. Sul posto sono dunque intervenuti i carabinieri di Abbiategrasso che hanno immediatamente arrestato la 57enne, per il reato di lesioni personali aggravate non essendoci gli estremi per il reato di tentato omicidio. Non si esclude – ma tutto è al vaglio in queste ore – che la donna autrice dell'aggressione abbia problemi psichici, che giustificherebbero in parte anche l'estremità del gesto compiuto.