• Pavia:

Autoguidovie, venerdì d’agitazione per i trasporti

Allo sciopero si è aggiunta la neve. E' stato un venerdì difficile per i pendolari lombardi a causa dello stato di agitazione di autisti e dipendenti di Autoguidovie, proclamato da Cgil, Cisl, Uil, Cisal e Ugl. A Pavia è stato organizzato anche un presidio davanti alla prefettura: nella nostra provincia l'azienda ha annunciato un piano che prevede tagli alle corse in Oltrepò e il trasferimento di 10 autisti da Voghera ad altre sedi. Scelte irricevibili, secondo i sindacati, che da tempo puntano il dito anche su altre criticità, come i turni estenuanti e le soste dei dipendenti, tra un turno e l'altro, in zone non idonee. Oggi i rappresentanti sindacali hanno incontrato il prefetto Attilio Visconti che si è impegnato a convocare le parti per tentare una -difficile- mediazione. L'incontro dovrebbe venire programmato per la prossima settimana.